L’arrosto è un piatto ideale per le feste perché permette di cucinare un secondo piatto saporito che a tavola fa sempre la sua bella figura.

L’arrosto richiede un tempo di cottura che varia in base al peso quindi occorre sempre pesarlo per ottenere una doratura perfetta e un interno morbido. Quando lo si acquista congelato, è necessario lasciarlo scongelare così che possa anche perdere l’acqua assorbita.

Esistono differenti soluzioni per cucinarlo e, senz’altro, il girarrosto è la tecnica classica e maggiormente conosciuta. Quando si preferisce il metodo della teglia in forno, la carne assorbe il sapore di tutto il condimento presente e questo la rende maggiormente saporita.

La carne non deve mai essere salata in superficie e per quel che riguarda il condimento, ciascuna può scegliere secondo le proprie abitudini tra l’olio o il burro. La cottura al forno prevede un adeguato riscaldamento così che la carne inizi a cucinare da una temperatura alta.

Quando l’arrosto deve essere servito freddo, bisogna prepararlo con anticipo affinché si raffreddi e non va mai messo in frigorifero ma conservato a temperatura ambiente. Ogni tipo di carne richiede delle accortezze particolari che garantiscono una riuscita perfetta: il maiale deve essere cotto a circa 200 gradi per i primi dieci minuti per poi abbassare la temperatura a 170 gradi per il tempo rimanente.

Ovviamente è preferibile non aprire il forno per il controllo della cottura e verificare attraverso il vetro dello stesso. La preparazione del roast-beef, dove la carne resta comunque cruda al centro, richiede una temperatura iniziale di 240 gradi per poi essere abbassata a 180. Nel caso in cui si tratta di un arrosto di vitello si consiglia la bardatura con lardo.

Il condimento presente nella teglia deve essere usato per l’arrosto tagliato a fette ma può essere usato anche per la pasta. Le fettine dell’arrosto devono essere sottili e possono essere sistemate in un piatto da portata guarnito con verdure. L’arrosto deve essere acquistato della quantità giusta secondo il numero di persone che dovranno prendere parte al pranzo perché tende a ritirarsi.

Per velocizzare i tempi, l’arrosto può essere cucinato anche nella pentola a pressione per poi lasciarlo insaporire al forno con tutti gli ingredienti. L’arrosto può essere acquistato già condito e quindi è pronto per essere infornato oppure si può scegliere il tipo di carne desiderato per poi aggiungere tutti gli aromi. Quando l’arrosto deve essere condito con la salsa di pomodoro, lo stesso sugo è perfetto anche per essere utilizzato nelle lasagne o pasta al forno.

Fonte: Bhg.