Gli sport fuori porta sono perfetti per perdere i chili in eccesso e rappresentano un’ottima e divertente alternativa alla palestra. Programmare un week end sportivo, lontano dalla smog cittadino, è un toccasana per il fisico e per la salute.

L’arrampicata permette di avere gambe toniche e sode. Basta pensare che un allenamento per principianti fa bruciare ben 700 calorie all’ora. Per iniziare è d’obbligo l’aiuto di una guida alpina certificata e di una parete rocciosa adatta.

Il timore di chi si avvicina per la prima volta all’arrampicata è cadere. Niente paura: la spessa corda a cui si è agganciati è ancorata alla sommità del muro ed è tenuta da una persona posizionata alla base della roccia. Scivolare, dunque, non significa farsi male: si resterà appesi in aria ma in totale sicurezza.

Per praticare questo sport non è necessario conoscere i nodi: uno scalatore più esperto o un istruttore se ne occuperà per voi. L’unico nodo di cui dovrete preoccuparvi sarà quello delle stringhe delle vostre scarpe. Se la parte superiore del corpo non è il vostro forte, non preoccupatevi perché, soprattutto per i principianti, la “parte del leone” la fanno le gambe. Queste, infatti, sono molto più forti rispetto alle braccia e non si stancheranno facilmente durante la salita.

Nei momenti di difficoltà o di estrema stanchezza basterà lasciarsi andare, agitare braccia e gambe e rimanere appesi finché non ci si sentirà pronti per ripartire. Non c’è fretta: prendetevi il vostro tempo e godete della vista e del panorama.

Per quanto riguarda l’abbigliamento è sconsigliato indossare pantaloncini. Preferite dei pantaloni da allenamento o da yoga perché la comodità è fondamentale per affrontare al meglio uno sport faticoso come l’arrampicata.

Chi desidera pancia piatta e addominali scolpiti deve provare il kayak. Scivolare sull’acqua con una canoa è divertente e semplice. La cosa importante da sapere per evitare di rovesciarsi è mantenere la parte anteriore del kayak perpendicolare alle onde. Basta indossare il salvagente e sarete pronte per guidare una canoa.

Per bruciare 500 calorie si potrebbe correre per due ore su un tapis roulant oppure praticare il trekking. Si tratta di un’escursione in campagna, collina o montagna che permette di eliminare calorie e di tonificare tutto il corpo. L’equipaggiamento è fondamentale: portate con voi almeno due litri d’acqua, qualche snack come frutta secca e barrette di cioccolato, una giacca impermeabile, una cartina, una torcia elettrica e un kit di pronto soccorso. È molto importante comunicare sempre a un amico la destinazione e l’ora in cui si pensa di tornare a casa. Ricordate di portare sempre con voi un cellulare per le situazioni di emergenza.

Fonte: Self.