Molto spesso il principe George d’Inghilterra viene ammirato per il suo look impeccabile in ogni occasione, tanto da essere incoronato dalla stampa come la 49ma persona più elegante del Regno Unito. I maglioncini e le camicie indossate dal piccolo sono, così, diventate un must e imitate in tutto il mondo per la gioia delle mamme.

Non solo i bimbi, però, si vestono come lui. Max Knoblauch, infatti, ha 23 anni e ha voluto fare un esperimento bizzarro indossando i panni del Royal Baby versione adulta per una settimana intera, documentando la sua avventura sul sito “Mashable“. Le sue motivazioni non fanno una piega:

“Il principino George è un bambino, non ha mai fatto niente nella vita così come non ho mai combinato nulla nella mia. Perciò sono perfetto per questo progetto”.

Pronto a raggiungere il suo obiettivo, il giovane giornalista ha così comprato vestiti più simili possibili a quelli del principino, ovviamente in versione extra large, per poi indossarli con naturalezza per le strade e i parchi di New York.

Nonostante le mise abbastanza sopra le righe Knoblauch ha però notato che, al contrario di quanto si potrebbe pensare, il suo look è passato alquanto inosservato, nonostante fosse identico a quello dell’erede al trono d’Inghilterra:

Ai newyorchesi non importa come vai vestito. È incredibilmente semplice comperare vestiti da bambino se vai ai magazzini Macy’s. Non dovresti mai lasciare che le parole dei tuoi colleghi di lavoro ti feriscano. Le Croc non sono male. Ma la cosa più importante: il giornalismo d’assalto come questo è importantissimo”.