L’ultimo film di Nanni Moretti, “Habemus Papam“, arriva anche negli Stati Uniti: i diritti della pellicola sono stati acquistati dalla Sundance Selects, compagnia che si occupa della distribuzione di pellicole indipendenti in riferimento al Sundance Film Festival, l’importante manifestazione dedicata al cinema indipendente.

Galleria di immagini: Habemus Papam

La notizia è apparsa sull’Hollywood Reporter, secondo il quale il film presentato in concorso pochi mesi fa a Cannes approderà anche al Festival di Toronto a settembre.

Il presidente del Sundance Festival, Jonathan Sehring, ha dichiarato che il film è diretto magistralmente da Nanni Moretti con il giusto mix di intensità e toni da commedia, e giudica sempre fantastico l’attore protagonista Michel Piccoli che, secondo Sehring, offre in “Habemus Papam” una delle sue migliori interpretazioni.

La pellicola, uscita nelle sale italiane lo scorso 15 aprile, racconta la storia di un Papa appena eletto al soglio pontificio che viene colto da un attacco di panico, non sentendosi in grado di svolgere questa importante missione. Il Santo Padre, che sognava di fare l’attore, fugge così dal Vaticano e girovaga per le strade di Roma mentre gli altri cardinali, allibiti, si lasciano coinvolgere in partite a carte e di pallone da uno psicanalista, interpretato dallo stesso Moretti: nel frattempo il mondo intero attende di conoscere il nome del nuovo pontefice.