Dopo anni di assenza dal mondo cinematografico e ultime pellicole non proprio soddisfacenti dal punto di vista della qualità, Halle Berry torna in grande forma nel film “Frankie & Alice“, giusto in tempo per concorrere agli Oscar 2011. Si tratta di un film interessante e ambizioso che ha debuttato venerdì scorso a Los Angeles ma che arriverà nel resto degli Stati Uniti a febbraio, mentre dalle nostre parti dovrebbe uscire solo in primavera.

In “Frankie & Alice”, Halle Berry interpreta una donna dalla doppia personalità che soffre di disturbi mentali, causati da un trauma adolescenziale che ha costretto il suo cervello, allora brillante, a lasciare spazio a un’altra personalità. C’è Alice, una sorta di caricatura di un’imperiosa dama del Sud, bianca e razzista, che vede dall’altra parte Frankie come una barbona di colore, promiscua e viziosa. Le vicende raccontate in questo film si ispirano alla storia vera di una donna americana e sono una chiara metafora della lotta contro le discriminazioni razziali negli Stati Uniti.

L’attrice, che nel 2002 si è portata a casa una statuetta come “migliore attrice protagonista” per Monster’s Ball, ha detto di non pensare affatto a un altro Oscar, ma probabilmente ci spera. Di seguito il trailer del suo nuovo film.