Festa di Halloween con i piccoli e nessuna idea per il travestimento: la scelta più facile è capire come truccare i bambini e puntare su qualche semplice accessorio o un costume fai da te.

Non serve infatti dilapidare una fortuna per creare un travestimento divertente e assolutamente spaventoso; unico diktat: lasciare spazio alla creatività e naturalmente utilizzare i prodotti giusti.

Meglio evitare infatti i trucchi della mamma e puntare su quelli appositamente pensati per la pelle delicata dei bambini, così da evitare fastidiose irritazioni e lavare via tutto facilmente al termine della festa.

Fantasmi, zucche o streghe: ce n’è davvero per tutti i gusti. Ecco allora 5 modi “spaventosamente” divertenti per truccare i bambini ad Halloween.

  1. La zucca. Il trucco più facile? Sicuramente quello da zucca stregata che si presta tanto alle bimbe quanto ai maschietti. Basterà dipingere il viso di arancione e poi ricreare con una matita nera i classici “intagli”, intorno agli occhi e alla bocca. Facile ma di grande effetto.
  2. La strega. Per le bimbe che vogliono divertirsi a vestire, almeno per una notte, i panni di una spaventosa strega, basterà un po’ di trucco da abbinare magari al classico cappello nero. Per il make up, l’ideale è utilizzare una matita nera per creare enormi sopracciglia e un rossetto violaceo da sfumare intorno agli occhi per fare le occhiaie. Sempre con la matita nera, le mamme più esperte potranno disegnare sul viso anche una spettrale ragnatela.
  3. Lo scheletro. Altro trucco facilissimo per Halloween è quello da scheletro. In questo caso per realizzarlo servirà del cerone bianco da passare su tutto il viso, labbra comprese, e l’immancabile matita nera per realizzare l’incavo degli occhi. Una volta dipinte di bianco anche le labbra, sempre con la matita nera, si potranno disegnare sopra i denti dello scheletro.
  4. Lo zombie. Spaventoso e molto creativo anche il trucco da zombie. In questo caso, largo alla fantasia: si può usare un cerone bianco, ma anche optare per il verde e poi sbizzarrirsi con sinistre cicatrici o ferite sanguinolente.
  5. Il vampiro. Un classico per la notte di Halloween è anche il trucco da vampiro. L’occorrente? Anche in questo caso del semplice cerone bianco, una matita nera e un rossetto rosso. Il viso andrà dipinto di bianco, mentre con la matita nera si potranno ricreare ad arte le sopracciglia appuntite e i denti aguzzi, naturalmente tracciando con il rossetto qualche goccia si sangue.