Mancano pochi giorni alla festa di Halloween e i piccoli di casa non hanno ancora un costume da indossare? Niente paura, non sempre occorre uscire di casa per trovare un’idea divertente, ma spesso è sufficiente guardarsi intorno e prendere spunto dai vecchi abiti e accessori o dai materiali di uso comune per creare costumi di Halloween fai da te, originali e anticrisi.

Si, perché la parola d’ordine di questo 2012 sembra proprio essere questa: risparmiare. E realizzare in casa, magari con l’aiuto degli stessi bambini, travestimenti “dark” di sicuro successo è senza dubbio un modo per fare economia all’insegna del low cost e del riciclo.

Galleria di immagini: Costumi Halloween per bimbi fai da te

Halloween >> scopri le migliori idee per costumi facili da realizzare

Se l’arancio color zucca, i teschi e l’intramontabile nero sono i trend del momento, è anche vero che esistono costumi evergreen molto facili da realizzare in casa anche per le mamme più inesperte di taglio e cucito. Partiamo da un classico degli ultimi anni: Harry Potter, o Hermione Granger per le bambine. Niente di più facile che utilizzare un vecchio impermeabile scuro per fare il mantello, un bastoncino di legno per la bacchetta e una sciarpa giallorossa. Con un paio di occhiali finti e una cicatrice disegnata sulla fronte il gioco è fatto.

Per le piccole di casa, invece, un costume ancora di indiscusso successo è quello da strega, anche in questo caso molto semplice da realizzare utilizzando pezzi di stoffa, o velo, di vari colori da applicare a una cintura nel punto vita, in modo da formare una gonna vaporosa e multicolore, in aggiunta a un cappello a punta e a un abbigliamento scuro di base (leggins e dolcevita nero, ad esempio).

Una soluzione last minute per i bimbi di entrambi i sessi è realizzare un costume da pipistrello in poche mosse: basta un vecchio berretto di lana, o pile, possibilmente nero, al quale applicare due ali di feltro, due orecchie appuntite e gli occhi. Un tocco originale per creare un travestimento di sicuro effetto, adatto essere indossato all’ultimo minuto.

Un ultima idea riguarda uno dei travestimenti più classici per Halloween: il vampiro, anche in versione femminile, molto di moda anche grazie al successo della saga cinematografica “Twilight“. Basta far indossare ai bimbi un paio di pantaloni neri e una camicia bianca, e un abito nero o rosso per le femminucce, sopra il quale abbinare un mantello nero molto semplice (è sufficiente anche riciclare un ampio pezzo di stoffa o, in alternativa, realizzare un mantello eco sostenibile utilizzando un sacco per la spazzatura). Indispensabile per completare il travestimento è il trucco, da scegliere ovviamente tenendo conto di tutte le precauzioni necessarie per i più piccoli.