Mancano pochi giorni alla festa di Halloween e i bambini non hanno ancora un costume da indossare? Niente paura, con pochi materiali semplici e di uso comune è possibile realizzare travestimenti perfetti adatti a tutti i gusti e – vantaggio da non trascurare – assolutamente reversibili.

Forbici, stoffe, colori, ago e filo e nastro adesivo a portata di mano, quindi, e il gioco è fatto. Per creare originali costumi di Halloween per bambini non occorre spendere un patrimonio, infatti, ma sfruttare indumenti e oggetti semplici per realizzare deliziose composizioni anche last-minute.

Galleria di immagini: Halloween costumi bimbi

Ecco quindi qualche consiglio per creare in casa alcuni dei costumi più amati dai piccoli, adatti sia alle bambine sia ai maschietti. Si parte con il classico travestimento da ragno, realizzato usando una camicia nera a maniche lunghe, pantaloni neri, un berrettino o un cappuccio, due paia di calzini neri e sacchetti di plastica in abbondanza.

Per ricreare il corpo del ragno completo di zampe è sufficiente riempire quattro calzini lunghi con sacchetti di plastica ben compattati, in modo da dare volume: le calze dovranno essere poi fissate con del nastro adesivo lungo il busto, a distanze regolari, e unite tra loro alle estremità esterne con del filo nero, lo stesso che unirà il tutto al polsino della camicia. Per il copricapo è sufficiente disegnare alcuni occhi direttamente sul berrettino, o sul cappuccio, oppure realizzarli di stoffa e applicarli con la colla.

Un semplice e colorato costume da zucca, invece, si realizza utilizzando un ampio pezzo di tessuto arancione, del feltro e della stoffa verde. Per creare la sagoma della zucca è necessario ritagliare un foro abbastanza largo su un piatto di plastica, calcolando la grandezza della testa del bambino, intorno al quale applicare il tessuto arancione fissandolo con una spillatrice lasciandolo morbido. L’altra estremità di questo “sacco”, che il bambino indosserà sopra una semplice felpa color neutro, dovrà essere invece arricciata, e l’interno riempito con sacchetti di plastica compattati. Per realizzare occhi e bocca di questa originale zucca è invece necessario ritagliare del feltro nero e applicarlo direttamente sul tessuto.

Un altro simbolo di Halloween è il pipistrello, molto semplice da ricreare usando semplicemente un vecchio ombrello nero per costruire le ali che saranno poi applicate su una felpa nera. Le orecchie, invece, possono essere ritagliate sul feltro e poi fissate con del nastro adesivo sotto il cappuccio della felpa.

Altrettanto facile è realizzare il costume da fantasma, un altro classico di questa festività made in USA. Bastano un vecchio lenzuolo bianco, un pennarello indelebile, guanti, calze e scarpe bianche. Il lenzuolo deve essere drappeggiato direttamente sul bimbo, in modo tale da decidere la lunghezza giusta che non renda complicati i suoi movimenti, e segnare con una matita la posizione degli occhi. Dopo aver ritagliato i fori, inoltre, per creare un effetto ancora più intenso è preferibile tracciare il contorno degli occhi con un pennarello indelebile e disegnare anche profonde occhiaie, più una bocca imbronciata. Per fissare il lenzuolo in modo che non scivoli è meglio far indossare al bambino un cappellino con visiera, preferibilmente fissando il tessuto anche lungo le maniche.

Fonte: Kaboose