Halloween è una ricorrenza che si presta bene a una cenetta con gli amici, prima di andare in discoteca o a ballare, magari travestiti da personaggi dell’orrore. Ma anche il cibo deve essere naturalmente a tema, quindi magari via libera a tutto ciò che potrebbe avere un aspetto orripilante o quanto meno inusuale per un pasto assolutamente indimenticabile: la cosa più facile sono le decorazioni a forma di ragnatela, che possono essere realizzate con qualunque ingrediente, dall’aceto balsamico al formaggio filante fino al topping di cioccolato. Ecco alcune idee di ricette.

Partendo dalle ricette per Halloween con le decorazioni a base di aceto balsamico c’è un buon antipasto a base di prodotti del mare bolliti, come un pout pourri di gamberi, scampi, calamari e cozze, conditi con olio, sale e appunto aceto balsamico. A questo piatto possono essere aggiunte verdure saltate, ma non con un sapore troppo deciso, che oscurerebbe quello del pesce, meglio quindi pomodorini o porri, ma anche zucchine.

Un primo piatto molto buono (e molto calorico) in attesa di scatenarsi in pista per Halloween, è la pasta ai quattro formaggi. Basta scegliere il taglio di pasta ideale, meglio se corta, quindi pennette, rigatoni, farfalle, ruote e così via, e creare un sugo a base di gorgonzola, parmigiano grattugiato, emmenthal e mozzarella a cubetti. Il tutto può essere arricchito da funghi trifolati, pancetta saltata, gamberetti e chi più ne ha più ne metta. Il secondo ideale, a seguire, è rappresentato dalle lumache in umido. Questo è un piatto che va preparato a partire dai giorni precedenti alla cena, perché le lumache vanno spurgate vive con una dieta a base di farina, che le depuri completamente. Poi vanno bollite e condite con un sugo in umido a base di pomodoro, cipolle, acciughe e origano.

Infine, per quanto riguarda i dolci per Halloween, si può scegliere tra una torta e dei cupcake. Questi ultimi possono essere più divertenti da decorare: dopo aver scelto gli ingredienti, si può procedere a creare delle ragnatele di cioccolato o caramello e magari degli animaletti simpatici con canditi e confettini colorati. Tutto è basato sull’apparenza, perché, in fondo, panna, crema o glassa, tutto fa brodo quando si deve concludere un pasto in assoluta bellezza.