Per tutti gli amanti del fast food è in arrivo una grande e stravagante novità: l’hamburger nero. Si tratta di una notizia che Leonardo.it aveva già anticipato qualche mese fa mostrando le immagini della sensazionale trovata di Burger King, la famosissima catena di hamburger che aveva messo in commercio in Giappone un panino completamente nero e disponibile solo per un periodo limitato. La ricetta del menù total black sembra aver colpito in modo particolare un ristoratore di Anversa che ha deciso di inserire nel suo locale la pietanza più inusuale del momento.

A vedersi sembra un panino bruciato, quasi totalmente carbonizzato visti i colori che caratterizzano l’hamburger del momento. Il nero domina, sia nell’involucro esterno che nel ripieno di quello che a tutti gli effetti è un vero e proprio hamburger, totalmente commestibile e, secondo il parere di chi ha già testato l’ultima creazione in stile fast food, anche piacevole al gusto. “Burgers and Booze” è il ristorante belga che ha deciso di esportare anche in Europa quest’eccentrica versione del Big Mac e, secondo quanto dichiarato dal proprietario del locale, Maarten Jordaens, “è una cosa inusuale, ma va bene solo per un po’, poi bisogna cambiare”. L’hamburger color carbone, infatti, resterà nel menù del ristorante solo per poco tempo e uscirà di scena a dicembre.

Una delle pecche più grandi dell’hamburger nero, fatta eccezione della presentazione che, in tutta onestà, lascia un po’ a desiderare e fa sembrare la pietanza totalmente bruciata, è il residuo di colore che resta sulla mani e sulla lingua di chi assapora il panino. Inutile dire che la nuova trovata culinaria ha stimolato subito la curiosità di turisti e clienti del locale belga, facendo diventare per qualche giorno il “Burgers and Booze” una delle mete più chiacchierate e frequentate dell’ultimo periodo.

Photo credit: screenshot video