Mancano poco meno di 100 giorni all’arrivo nei cinema di “Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I” e continuano a trapelare nuove immagini, video e informazioni sul capitolo conclusivo della saga fantasy con Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint.

Più nello specifico, un interessante articolo ha svelato il punto preciso in cui terminerà la Parte I e inizierà la Parte II del film. Coloro i quali non avessero letto il libro e non volessero rovinarsi la sorpresa, è bene che non proseguano nella lettura in quanto sono presenti spoiler. Le foto e i video sono comunque presenti in fondo a questo post.

Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I terminerà intorno al 24esimo capitolo del libro, ovvero nel punto in cui Voldemort si impossessa della Bacchetta di Sambuco, uno dei tre Doni della Morte che permette, a chi li possiede, di sconfiggere la sua natura da mortale.

Si vedranno i tre protagonisti principali della saga, ovvero Harry (Daniel Radcliffe), Ron (Rupert Grint) e Hermione (Emma Watson), mentre entrano silenziosamente nel Ministero e trascinano una donna in uno sgabuzzino, dopo averle lanciato un incantesimo. L’ultima scena della prima parte con i tre personaggi sarà dunque girata in questo sgabuzzino, immagine che rimanda all’inizio della saga, quando tutto cominciò in un ripostiglio sotto le scale di Privet Drive.

C’è molta curiosità da parte del pubblico per quest’ultimo capitolo della saga, che secondo Rupert Grint sarà molto diverso rispetto agli “Harry Potter” precedenti. Durante una recente intervista, l’attore ha infatti spiegato che:

In questo film siamo tutti più adulti. La Parte I si svolge per la maggior parte del tempo fuori da Hogwarts – si va in giro per i boschi con una tenda da campeggio e c’è molta rabbia e paranoia, soprattutto per quanto riguarda Ron. Negli altri film c’era una specie di routine – si andava in treno, si raggiungeva la scuola… Questi particolari daranno la sensazione di un “Harry Potter” molto diverso.

Interessanti informazioni arrivano anche da Daniel Radcliffe: secondo quanto ha dichiarato l’attore, nella Parte I Harry non sa come trovare gli Horcrux, né come distruggerli, dunque si sente praticamente inutile ma continua a cercare una soluzione con estrema determinazione. Secondo Radcliffe “Harry Potter e i Doni della Morte” avrà delle scene davvero belle, sia per gli effetti speciali che per quanto riguarda l’azione vera e propria.

Infine ecco cosa ne pensa Emma Watson sul film:

È stato difficile girarlo sia dal punto di vista emotivo sia da quello fisico, ma sul set eravamo tutti consapevoli di essere giunti al gran finale, e tutti abbiamo cercato di dare il massimo possibile.

Come anticipato prima, sono state diffuse una serie di immagini inedite e dei nuovi filmati. Il dietro le quinte in particolare pare davvero interessante, è focalizzato infatti sull’aspetto emozionale e sulle minacce che dovranno affrontare i giovani protagonisti della saga.

Si ricorda che “Harry Potter e i Doni della Morte” uscirà suddiviso in due parti: la prima è prevista per il 19 novembre e la seconda per il 15 luglio 2011.