Hatchet” è un film horror – slasher diretto da Adam Green, al cinema da qualche giorno.

Il film, che è uscito negli Stati Uniti nel 2006, ha ottenuto il plauso della critica e del pubblico.

Bloody Disgusting lo ha definito:

“uno dei migliori horror mai realizzati, un perfetto slasher anni 80”.

Un gruppo eterogeneo di turisti, in cerca di qualche emozione, in occasione del Mardì Gras durante la loro permanenza a New Orleans, si imbarca su un tour delle paludi circostanti. In seguito a un incidente, rimangono a notte fonda in un posto non precisato dove vengono terrorizzati da un mostro terribilmente sfigurato. È la leggendaria figura di Victor Crowley.

Victor era un ragazzo deforme che viveva con il padre in una casetta di legno in mezzo al bosco. Durante Halloween, un gruppo di ragazzi ha appiccato il fuoco alla sua casa. Victor è rimasto intrappolato tra le fiamme. Adesso, armato di ascia, si aggira in cerca di vendetta.

Il film ripercorre molti cliché dei film slasher anni ’80, promettendo tanto splatter e fiumi di sangue.

Tra braccia mozzate e fontanelle di sangue, visi deformi e gridolini di paura, il film ha un buon ritmo.

La trama non è sicuramente delle più originali, ricorda, infatti “Jason” di “Venerdì 13” in molte parti e allo stesso tempo soffre della totale mancanza di tensione.

Del cast fanno parte Joel Moore, Tamara Feldman, Deon Richmond, Mercedes McNab, Kane Hodder, Parry Shen, Joleigh Fioreavanti, Joel Murray, Richard Riehle, Patrika Darbo, Robert Englund, Joshua Leonard, Tony Todd, John Carl Buechler, Rileah Vanderbilt.

Visto il successo ottenuto oltreoceano, il regista Adam Green sta preparando ben due sequel del film. Il primo dovrebbe uscire nel 2010, mentre il secondo nel 2011.

Sembra proprio che sia iniziata una nuova era horror con Victor Crowley e la sua ascia insanguinata.