Da decenni il celeberrimo marchio francese Hermès ci ha abituato alla sua sapiente declinazione del lusso in un’infinità di variabili accomunate però da aspetti quali la raffinatezza e l’esclusività.

Questa volta i manager della famosa azienda hanno deciso di collaborare con un apprezzato designer, Pierre Hardy, con il fine di creare una linea di gioielli ispirati alla storia di Hermès.

Il risultato è degno di nota, ed è costituito da una serie di gioielli definita Haute Bijouterie, che traggono spunto dal mondo dell’equitazione: gli anelli assomigliano nelle forme agli zoccoli dei cavalli, le collane ai finimenti che si applicano alle bestie, gli orecchini alle staffe utilizzate dai cavalieri, i bracciali alle fruste.

Il tutto come sempre condito dall’utilizzo di materiali preziosissimi e dal design estremamente elegante e raffinato: si va dai diamanti alle pietre dure, dall’oro rosa all’oro bianco, dalla giada all’opale.

I prezzi partono da 23.675 dollari necessari per acquistare degli orecchini a clip in oro rosa fino al pezzo più costoso della collezione: una collana di diamanti dal prezzo esorbitante di 880.000 dollari.