Sembra che ormai le soluzioni all-in-one siano l’ultima tendenza nel mondo del lusso e della tecnologia: basti pensare all’iPhone, piuttosto che agli smartphone e ai sistemi audio di ultima generazione, che integrano in un oggetto tradizionale una serie infinita di applicazioni.

E ci fa sempre piacere quando queste idee geniali e innovative provengono dai creativi del nostro paese. Stiamo parlando di Hi-Can, un letto a baldacchino super-moderno dalle molteplici funzioni. Un’idea nata dalla mente di Edoardo Carlino e del prof. Maurizio Muzzupappa, all’interno di un progetto che vede coinvolti la Facoltà di Ingegneria di dell’Università della Calabria e della ditta cosentina Detamobili.

Hi-Can significa “high fidelity canopy”, cioè baldacchino dalle grandi prestazioni. Probabilmente non troverete più nessun buon motivo per alzarvi dal letto, in quanto in Hi-Can potrete trovare un impianto Hi-fi dalle ottime prestazioni, che legge anche i file MP3, e un video proiettore. Ma non è finita qui: collegando il proiettore al computer o alla console, lo schermo motorizzato a tendina può diventare un pratico monitor da utilizzare sia per svago che per lavoro. Inoltre Hi-Can è dotato di impianto di illuminazione soft e centralina per il controllo ambientale.

Presentato ufficialmente nel febbraio di quest’anno, questo progetto nostrano ha fatto parlare di sé in tutto il mondo: provate infatti a cercarlo con Goggle e resterete davvero impressionati dalla quantità di blog, articoli e siti Web che sono rimasti folgorati dall’idea creativa di uno studente universitario. Ci fa quindi molto piacere poter spendere qualche parola su un giovane talento italiano, che presto riuscirà a veder realizzato il suo ambizioso progetto.

Hi-Can sarà infatti realizzato dalla Detamobili entro breve tempo, ma per ingannare l’attesa, se siete rimasti anche voi affascinati da questo brillante progetto, ecco il video di presentazione: