Il brand svedese H&M apre le porte a uno dei brand italiani storici: Versace. Ebbene sì, dal 17 novembre prossimo, la nota azienda italiana fondata negli anni ’80 da Gianni Versace e ora guidata da sua sorella Donatella, presenterà una collezione in collaborazione con il colosso low cost svedese. Si tratterà di un totale di 60 pezzi, 40 per la donna e 20 per l’uomo, distribuiti esclusivamente in 300 punti vendita selezionati.

Galleria di immagini: H&M e Versace

La notizia, circolata dapprima come se fosse una voce di corridoio, si è via via concretizzata facendosi strada tra blog, articoli ufficiosi e prime dichiarazioni inedite dei diretti interessati. È di certo un evento che non lascerà impassibili i fashion addicted, già pronti a lasciarsi travolgere dai nuovi abiti dopo le incursioni nel low cost di marchi come Lanvin e Jimmy Choo avvenute nelle ultime stagioni.

Tra le immagini che saranno pubblicate in anteprima nel prossimo numero di Vogue Russia, campeggiano le parole della stessa Donatella, la quale si è dichiarata piuttosto entsiasta per questa nuova collaborazione con il brand svedese e la sua Creative Advisor Margareta Van Den Bosch:

«Sono stata libera di trasmettere il puro spirito di Versace sceglio e aggiornano pezzi iconici del passato fino ai giorni nostri».

La prima vera apparizione di questa collezione, nei negozi dal prossimo 17 Novembre, è stata durante la sfilata di Moda Maschile a Milano: un tubino nero con decorazioni dorate, indossato dalla stessa stilista della maison italiana; filo conduttore tra i capi, la fa da padrona un mix di stile rock unito e romantico sarà certamente il protagonista.