H&M e Versace ormai sono pronti a lanciare la nuova linea nata dalla collaborazione tra il brand low cost svedese e la maison d’alta moda italiana e, come previsto, le fashion addicted sono già sul piede di guerra per accaparrarsi gli ambitissimi capi che da domattina saranno disponibili nei negozi della catena. Oltre alla lista dei punti vendita aderenti all’iniziativa, già comunicati da qualche giorno, il colosso della {#moda} giovane ha comunicato sul proprio sito Web le regole del gioco, utili per affrontare al meglio l’assalto all’ultimo abito.

Galleria di immagini: La collezione H&M firmata Versace

Prima di tutto, oltre all’abbigliamento donna e uomo, per la prima volta una collaborazione di {#H&M} comprenderà anche articoli per la casa. Un motivo ulteriore per mettere le mani sulle creazioni della linea “The Very Best of Versace for H&M“, solo l’ultima delle molte incursioni dell’haute couture negli store del brand svedese che in passato ha unito le forze con case di moda del calibro di Lanvin e Jimmy Choo, solo per citarne alcune.

Le regole del gioco sono semplici, se così si può dire: per semplificare le operazioni di vendita, i clienti che si presenteranno davanti ai negozi prima dell’orario di apertura saranno tenuti a mettersi ordinatamente in fila mentre il personale, già presente, s’incaricherà di distribuire ai presenti degli speciali braccialetti dedicati esclusivamente all’acquisto nel settore donna al quale sarà riservata un’area speciale e delimitata nello store; ogni colore, 14 in tutto, contraddistingue un ben determinato gruppo di 20 persone che avrà diritto a 10 minuti per i propri acquisti.

Intervallati da 5 minuti di pausa, tutti i gruppi, potranno scegliere tra i tantissimi capi della linea; esaurito il pubblico dotato di braccialetto, al quale è posto un limite d’acquisto di un solo esemplare per ogni articolo della collezione – non più di una taglia per ogni capo d’abbigliamento o scarpe e non più di un pezzo per ogni accessorio -, il negozio verrà aperto al normale pubblico con la possibilità di accedere all‘area riservata con la speranza di riuscire ad accaparrarsi tutto ciò che è rimasto.

La politica dei resi, in questo caso, differisce lievemente dalla solita di H&M: infatti i capi, rigorosamente non indossati né usati, potranno essere restituiti entro 2 giorni dalla data di acquisto presentando negli store lo scontrino fiscale; ovviamente, per questioni d’igiene non sono compresi gli accessori e gli indumenti intimi.

Non resta dunque che fare un grande in bocca al lupo a chi domattina, già dalle prime ore dell’alba, si ritroverà davanti agli store del brand, ricordando che ovviamente l’unico principio da tenere a mente è quello del “First Come, First Served” e che di conseguenza il posto in coda dei ritardatari non garantisce, purtroppo, la totale disponibilità degli articoli della linea “The Very Best of {#Versace} for H&M”. Buono shopping.

Fonte: H&M