Abbiamo avuto molte occasioni di capire, grazie alla pagine di questo blog, che il lusso e l’eleganza, uniti alla tecnologia, possono molte volte portare vantaggi e sollievo anche ai più bisognosi: non solo quindi SpA, cromo o musico-terapia ma anche supporti per i diversamente abiliì.

L’idea è stata partorita dal designer Chisten Halter, che ha disegnato un nuovo modello di sedia a rotelle, la Home Chare.

Le linee eleganti e sinuose e le tinte chiare e tenui, non sono solo il frutto di una ricerca del bello verso quello che normalmente sarebbe un oggetto poco gradito, ma sono il risultato di un’attenta analisi di quelli che sono i veri bisogni dei soggetti diversamente abili.

Lo schienale può assumere varie disposizioni in modo da offrire diversi servizi. Con dei semplici movimenti sarà infatti possibile trasformare la sedia in un letto di emergenza o adattarla in modo da aiutare l’utente ad alzarsi senza sforzi.

Sempre sullo schienale sono allocati degli appositi appigli per consentire alla sedia di risalire grazie al dispositivo stair climber.

I sistemi di reclinazione, i rivestimenti dello schienale, la conformazione delle ruote e dell’intera struttura, sono stati appositamente ideati per garantire grande comfort, leggerezza e soprattutto ampia indipendenza nei movimenti.

Speriamo davvero che dispositivi come questo possano svilupparsi numerosi nel prossimo futuro in modo da consentire, a chiunque, di condurre un’esistenza piacevole e ricca di comfort.