Nato a Beverly Hills più di 40 anni fa, l’Hot Yoga o Bikram è uno yoga che si fa in un ambiente alla temperatura di 40 gradi. Molto amato dalle star, ha fatto proseliti coma Madonna, Jennifer Aniston, George Clooney, Jim Carrey, Cameron Diaz, Demi Moore, Jane Fonda, e tanti altri.

A inventarlo è stato Bikram Choudhury.  Ora il suo metodo è insegnato in 720 scuole di yoga in 220 Stati ed è seguito da 50 milioni di persone nel mondo. La lezione per principianti consiste in 26 asana (vale a dire le posizioni dello yoga) e 2 esercizi di respirazione alla temperatura di 40 gradi.

Si lavora con forza e flessibilità su ogni sistema del corpo umano: tutti gli organi interni vengono utilizzati, massaggiati e stimolati con un benefico effetto sulla salute, il benessere, l’equilibrio e la pace interiore.

Hot Yoga è un processo che può ridurre i sintomi di molte malattie croniche. La lezione viene disegnata per qualsiasi livello di pratica, per gli studenti alla prima esperienza così anche per chi pratica già da tempo.

Con il tempo, infatti, si impara a concentrare la mente, controllare il respiro, portare consapevolezza sui collegamenti mente e corpo, guadagnare forza e flessibilità, sentirsi più calmi e riposati.

Per ottenere il massimo vantaggio è consigliabile frequentare tutti i giorni per la prima settimana. Il corpo si abitua ai movimenti, registra e si ricorda ottenendo il massimo del beneficio. Ci sono posizioni di allungamento, di compressione, di equilibrio, di forza e flessibilità. In questo modo, la colonna diventa più flessibile, si rallenta il processo di invecchiamento delle cellule. Inoltre, si ricavano importanti benefici in caso di depressione, insonnia, ansia, crisi di panico.

Perché a 40 gradi? Si tratta sia della temperatura di Calcutta, dove Bikram ha appreso lo yoga dal suo guru, sia della temperatura del corpo quando si svolge una attività fisica: il corpo infatti si surriscalda naturalmente per effetto dell’attività di movimento e per l’attività cardiovascolare. Se l’ambiente in cui svolgiamo attività fisica è già riscaldato il corpo si concentra su altro.

Il calore aumenta anche il diametro di vene ed arterie e questo favorisce un’attività cardiovascolare più salutare. Interi flussi di sangue fresco ed ossigenato portano nuova energia, vita e nuova organizzazione a cellule, tessuti e organi, favorendo il processo di purificazione interna.