La serie EliteBook di notebook della Hewlett-Packard con display DreamColor a LED-backlit si arricchisce di nuovi ed eleganti modelli. Infatti, il mese scorso, compagnia di Palo Alto ha presentato l’HP EliteBook 8530w Mobile Workstation, l’ HP EliteBook 8530p Notebook PC e monitor professionali DreamColor LP2480zx, LP2475w e LP2275w.

Innanzitutto, vale la pena ricordare che l’intera serie degli EliteBook si avvale di una tecnologia esclusiva di protezione per lo chassis, la HP DuraCase: il telaio è interamente in lega di magnesio, l’involucro in magnesio/alluminio ha un rivestimento interno in magnesio con motivo a nido d’ape, le cerniere sono in lega metallica con perni in acciaio rinforzato, la superficie è antigraffio e la tastiera resistente ai liquidi.

Sembra che l’HP EliteBook 8730w sia l’unico notebook sul mercato a presentare un display DreamColor con diagonale di 17 pollici capace di offrire 16 milioni di colori e una risoluzione di 1920×1200. Si basa, inoltre, su piattaforma Centrino 2 e integra un processore Intel Core 2 o Intel Core 2 quad-core, fino a 8 GB di memoria.

La scheda video professionale porta la firma di NVIDIA ed é la Quadro FX 3700M con 1 GB di memoria o la Quadro FX 2700M con 512MB o la ATI Mobility FireGL V5725 con 256 MB di memoria. Questa preziosa workstation portatile è disponibile al prezzo di 1.699 dollari.

Accanto a questo modello sono stati presentati i meno costosi 8530w e 8530p per un prezzo di partenza di 1500 dollari che si distinguono dal precedente per la scheda grafica, meno potente.

hp dreamcolour comparison

L’attenzione e l’accuratezza profuse per la resa dei colori si esprime in maniera ancora più sofisticata nei monitor DreamColor LP2475w, LP2275w e, soprattutto, nel DreamColor LP2480zx, disponibile quest’ultimo sul mercato a 3.300 euro. Se ci soffermiamo un attimo a scoprirne le caratteristiche tecniche, troviamo che questo monitor LCD professionale supporta oltre un miliardo di colori attivi, cioè 64 volte i colori supportati dagli LCD tradizionali, con tecnologia a 30 bit del pannello LCD.

Oltre ai miliardi di colori disponibili, al controllo del colore basato su retroilluminazione, alla personalizzazione degli spazi colorimetrici per luminanza, l’LP2480zx offre anche ampie possibilità di connessione: cavo analogico, DVI-I, Display Port 1.1, HDMI 1.3, componente, S-Video, supporto HDCP per contenuti protetti e hub USB integrato.

A questo punto non ci resta altro che accomodarci e ammirare tanti colori nella loro forma migliore.