Tocca ad un’altra azienda automobilistica che produce auto di lusso presentare, al Salone di Detroit, il suo modello ibrido, parliamo della Lexus con la sua HS 250h.

Si tratta per la prima volta non più di una versione ibrida di un modello normale, ma di un’auto studiata e nata con questa soluzione, e che andrà direttamente ad irrompere nel mercato luxury.

Esteticamente l’auto è subito riconoscibile: con le sue fiancate spigolose, i fari ammiccanti, le linee decise si caratterizza per una forte personalità che sicuramente dividerà le opinioni degli addetti ai lavori, senza mezze misure.

Il motore è totalmente nuovo, un quattro cilindri a benzina da 2,4 litri capace di erogare, abbinato al Lexus Hybrid System, 187 cavalli, anche se ancora non si sa molto sulla autonomia e sulle caratteristiche delle batterie che alimenteranno questo modello, caratterizzato da un’efficienza superiore del 30% rispetto agli altri modelli ibridi della casa giapponese.

Gli optional saranno numerosi: si va dalla radio satellitare, al Bluetooth che si integra con il sistema multimediale Lexus comandato da un ampio schermo con tecnologia touchscreen.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono presenti una telecamera frontale capace di monitorare un’ampiezza di 180°, un sistema anti-collisione, fino a dieci air bag e l’antifurto satellitare. Prezzi e tempi di commercializzazione non sono ancora stati resi noti.