Il 2010 è ormai agli sgoccioli e arriva il momento di tirare le somme su come è andato questo anno dal punto di vista cinematografico e televisivo. Ad aprire le danze, svelando le proprie preferenze per ciò che è stato, ci ha pensato l’American Film Institute (AFI) con la top ten dei migliori film del 2010.

Come qualsiasi “Award” che si rispetti l’importante associazione americana ha considerato dieci candidati che potranno aspirare alle nomination dell’Academy Award per Best Picture. Per la premiazione delle scorso anno le due liste avevano soltanto cinque titoli di film in comune, questa volta sembra invece che l’AFI abbia stilato una lista più in linea con quelle che dovrebbero essere le scelte dell’AMPAS.

Per il cinema l’AFI ha voluto dare un riconoscimento anche a film come “Il discorso del re” di Tom Hooper, eletto miglior film straniero del 2010, e quello di Davis Guggenheim “Waiting for Superman” come miglior documentario.

Tra i favoriti troviamo “The Social Network”, “Black Swan”, “127 ore”, “Il grinta”, “The Town”, “Winter’s Bone”, “I ragazzi stanno bene”, “Inception”, “The Fighter” e “Toy Story 3 – La grande fuga”.

Sul fronte televisivo l’AFI si è affidata sia ai classici che a novità importanti, includendo così nella lista “Breaking Bad”, “Mad Men”, “30 Rock”, “Modern Family”, “Boardwalk Empire”, “The Walking Dead”, “Temple Grandin – Una donna straordinaria”, “The Pacific”, “Glee” e “The Big C”.