Originario della Cina continentale, il kiwi è un frutto diffuso ormai in tutto il mondo anche se potrebbe non essere fra i più amati. Sono molte le persone, infatti, che a causa della sua polpa verde, dei suoi semi neri o del sapore non sempre abbastanza dolce preferiscono escluderlo dalla propria dieta quotidiana.

In realtà, il kiwi è un frutto che si presta a molte preparazioni casalinghe come i dolci, le macedonie e i frullati ma che, soprattutto, regala enormi benefici per la cura del corpo e la difesa da patologie più o meno gravi. La sua pianta è incredibilmente resistente agli attacchi di parassiti e malattie e, perciò, solo in rari casi sulla buccia del kiwi si troverà traccia dei trattamenti con pesticidi comunemente utilizzati con gli altri frutti.

Galleria di immagini: Kiwi

I benefici per la nostra pelle sono dimostrati e una maschera per il viso totalmente fatta in casa renderà la pelle più luminosa e morbida, oltre che meno grassa. Applicando per un quarto d’ora una lozione naturale ricavata dal miscuglio di un kiwi schiacciato e due cucchiai di yogurt, infatti, il lucido della pelle scomparirà lasciandola elastica e idratata.

I vantaggi per la salute sono innumerevoli e derivano tutti dalle incredibili proprietà nutritive della polpa verde del kiwi. Innanzitutto, un kiwi contiene tutta la quantità di vitamina C, 85 mg per 100 g, necessaria a soddisfare il fabbisogno giornaliero e ad alzare le difese immunitarie.

È bene ricordare che, nonostante il nostro organismo abbia un’elevata tolleranza della vitamina C in eccesso, un consumo spropositato di kiwi potrebbe produrre un effetto lassativo, che aumenta in relazione al livello di maturazione del kiwi. Più è acerbo, più alto sarà il suo effetto lassativo.

La vitamina E, il rame e il ferro contribuiscono, invece, a limitare la stanchezza e l’anemia. Le proprietà nutritive non finiscono certo qui, perché in un kiwi troviamo anche vitamina A, potassio, fibre, magnesio, calcio, fosforo, zinco e acido ascorbico, tutti elementi indispensabili per la salute e per la prevenzione di alcuni disturbi:

  • cancro: una dieta in cui siano presenti i kiwi sostiene la cura di varie forme di tumore e previene l’insorgere di quello alla prostata;
  • sport: agli sportivi, e anche a chi pratica occasionalmente attività fisica, è consigliato il consumo di kiwi per evitare l’insorgere di dolorosi crampi muscolari;
  • invecchiamento: il kiwi offre protezione dai radicali liberi, dall’osteoporosi e dall’invecchiamento della vista;
  • denti: l’igiene orale e la salute della bocca sono sostenute anche dai frutti dalla polpa verde, perché proteggono denti e gengive; ;
  • circolazione: il kiwi protegge i vasi sanguigni, migliora la circolazione e ha un’azione vasodilatatrice contro l’impotenza maschile;
  • gravidanza: le future mamme non dovrebbero rinunciare al consumo regolare di kiwi, visto che contribuiscono alla prevenzione di alcune malformazioni del feto.