Proprio qualche giorno fa avevamo parlato del ritorno dei Blue, una delle più note boyband degli ultimi anni che dal 2005 aveva abbandonato le scene prendendosi una “pausa di riflessione” dopo la pubblicazione dell’ultimo album, “4ever Blue“.

Dopo la partecipazione al “The Graham Norton Show”, spettacolo trasmesso dall’emittente televisiva BBC, per presentare il nuovo brano “I Can” e in attesa dell’Eurofestival previsto a metà maggio a Dusseldorf, la band ha festeggiato il ritorno sulle scene con un sensualissimo servizio fotografico per il magazine britannico Attitude.

Galleria di immagini: Blue

Nelle immagini del mensile, una delle più note riviste gay inglesi, i quattro Blue appaiono quasi completamente nudi, coperti a stento da degli slip bianchi o dalle mani nelle zone più hot. Sembrano quindi in gran forma Lee Ryan, Duncan James, Simon Webbe e Antony Costa, pronti ad affrontare i nuovi impegni di lavoro che seguiranno la tre giorni tedesca dell’Eurofestival.

Proprio a causa del brano che rappresenterà il Regno Unito a Eurovision 2011, i Blue sono stati protagonisti di un acceso scontro su Twitter con Phillip Schofield, noto presentatore britannico, che aveva definito la canzone “scioccante”. Non si è fatta di certo attendere la risposta di Duncan James che subito ha commentato:

“Lui è inglese, per questo pensavamo fosse più solidale. È chiaramente antipatriottico, altrimenti non sarebbe stato così sgradevole su Twitter. È abbastanza sconvolgente, chiamare la canzone scioccante non è stato per niente bello. Pensavo fosse un uomo più grande”.