I Blur quest’estate ripubblicheranno tutti i loro dischi in una collezione esclusiva che conterrà anche 65 brani finora inediti. Si preannuncia quindi un’estate in cui pioveranno sui fan del gruppo di Damon Albarn un sacco di pezzi mai sentiti prima.

I Blur il 30 luglio pubblicheranno un boxset ricchissimo che conterrà le riedizioni di tutti i loro sette album di studio e comprenderà inoltre 65 canzoni inedite, oltre 130 rarità, 3 DVD, un libro da collezione con varie immagini rare e mai viste prima, più una nuova intervista con Damon Albarn e gli altri membri della band e un’edizione limitata in vinile.

Galleria di immagini: Damon Albarn

Tempo di revival dunque per uno dei gruppi più importanti della scena britpop degli anni ’90 con la ripubblicazione di tutti i loro album: “Leisure” del 1991, “Modern Life Is Rubbish” del 1993, “Parklife” del 1994, “The Great Escape” del 1995, l’omonimo “Blur” del 1997, “13” del 1999 e “Think Tank” del 2003.

I dischi usciranno sia nell’esclusivo boxset che in riedizioni singole. Ognuno conterrà un secondo disco pieno di B-side, materiale bonus inedito e altre rarità varie; una chicca insomma da non perdere per tutti i fan della band. Il futuro sembra invece parecchio incerto: i Blur si esibiranno il 12 agosto all’Hyde Park di Londra per un mega concerto, ma per quanto riguarda altre esibizioni o la registrazione di nuovo materiale, il sempre impegnatissimo leader Damon Albarn in una recente intervista ha lasciato poche speranze.

Per ulteriori informazioni riguardo al boxset, potete visitare il sito Blur 21.

Fonte: NME