La più vecchia famiglia dei cartoni animati compie cinquant’anni, e anche Google li ricorda con un doodle. Si tratta de “I Flintstones“, la famiglia dell’età della pietra creata da William Hanna e Joseph Barbera e mandata in onda dalla ABC proprio il 30 settembre 1960.

Tradotti in italiano col nome di “Antenati“, i Flintstones hanno resistito al tempo grazie a una formula che, sebbene abbia trovato delle evoluzioni successive in altri cartoon, non ha perso assolutamente smalto, conservando una buona quantità di fascino.

La famiglia Flintstones è composta dal marito Fred, corpulento uomo delle caverne che spesso non riesce a fare la cosa giusta, e al grido di “Wilma, dammi la clava”, chiama la delicata moglie dai capelli rossi, che spesso deve ritrovarsi a risolvere i suoi problemi.

I due hanno due amici, Barney, collega di cava un po’ succube di Fred, e Betty, sempre gentile ed elegante. Il cartone, col tempo, si è arricchito di altri personaggi, come la figlia dalla super forza Bam Bam, e il dinosauro domestico Dino, che si comporta come un vero e proprio cagnolino.

Vivono tutti a Bedrock, dove, nonostante si sia nell’Età della Pietra, ci sono gli elettrodomestici e le automobili: i primi funzionano con l’ausilio di piccoli animali preistorici, mentre le seconde vanno avanti con la forza motrice dei piedi del guidatore.