Per una volta sembrano arrivare buone notizie per Miley Cyrus. Dopo lo scandalo delle presunte foto in cui è nuda che sono state fatte circolare in rete e che poi invece sono state scattate da una sua sosia britannica, sul fronte della separazione dei genitori è arrivato uno stop misterioso che potrebbe anche presagire una riconciliazione tra i due.

Il padre di Miley Billy Ray Cyrus ha infatti presentato la richiesta di divorzio dalla moglie Tish Cyrus lo scorso 26 ottobre, quindi 38 giorni fa. Secondo la legge del Tennessee in cui è stata presentata però Tish avrebbe dovuto notificarla entro 30 giorni e secondo HollywoodLife non l’ha ancora fatto.

Gli impiegati alla corte della contea di Williamson hanno infatti dichiarato che una volta che la richiesta è stata mandata, il limite massimo è di 30 giorni e questa scadenza non è stata rispettata; inoltre affermano che di solito in questi casi i documenti di divorzio non procedono ulteriormente:

È molto inusuale per un avvocato dimenticare una procedura così elementare e mancare la scadenza dell’archiviazione. Tish, se volesse, potrebbe ora decidere di accantonare il reclamo di divorzio.

I rappresentanti di Billy Ray Cyrus hanno intanto dichiarato che non c’è stato alcun cambio nei piani di divorzio, ma questo misterioso fatto potrebbe significare che la coppia non è più sicura di separarsi?