Quando viaggiare è più che una passione, anzi è un chiodo fisso a cui è difficile rinunciare per la voglia di scoprire cosa il mondo mette a disposizione di totalmente differente da noi, si potrebbe avere difficoltà nel trovare un lavoro che faccia per noi. Un lavoro d’ufficio, un lavoro statale o altri impieghi “classici” non ci permetterebbero di avere a disposizione troppo tempo per farlo, ma ci sono delle opportunità professionali vere e proprie che offrono a tutti gli amanti dei viaggi e dell’avventura la possibilità di godersi le meraviglie del mondo senza rinunciare a un buon stipendio.

Oltre a offrire l’opportunità di viaggiare molto, i lavori per gli amanti dei viaggi vengono infatti di solito pagati abbastanza bene, anche perché non è così tanto comune che qualcuno voglia intraprendere questa via. I vantaggi sono molti dunque, sia a livello di esperienza sia a livello puramente economico. Ecco qui di seguito qualche idea per avviarsi in questo ambito professionale.

Gli infermieri ad esempio sono richiesti sia a livello nazionale che internazionale: certo svolgere questa professione richiede esperienza e un’istruzione particolare, ma i compensi e i benefici dello scegliere tale tipo di {#lavoro} sono molti, come uno stipendio piuttosto buono, assistenza e assicurazione, nonché permessi retribuiti. Cosa che oggi, purtroppo, non è per nulla comune.

Se conoscete bene l’inglese e vi piacciono in generale le lingue straniere, potreste prendere in considerazione l’idea di insegnarle all’estero, e in ogni caso saperle vi avvantaggerà molto quando stilerete il curriculum vitae e vi consentirà di essere un potenziale candidato per i lavori che richiedono viaggi continui.

Le società che organizzano gli eventi per coordinare o pianificare riunioni, convegni e altri tipi di attività in tal direzione consentono di viaggiare molto, e anche quando non si è in un periodo in cui si sta preparando qualcosa, si può viaggiare per valutare nuove sedi per eventi futuri. Le competenze che si devono avere in questo caso sono però da non sottovalutare.

Essere addetti alle vendite, soprattutto per ditte lavoranti in ambito farmaceutico, dentistico, medico, potrebbe offrirvi buone opportunità per viaggiare molto. Bisogna avere un livello di istruzione adatto, buone capacità di comunicazione e ottima esperienza nelle vendite, ma i vantaggi che derivano da tale attività professionale sono comunque molti e vi permetteranno anche di stare molto a contatto con le persone.

Se vi piace il settore alberghiero e siete attratti da un tipo di lavoro di questo genere, sappiate che trovare un posto in un resort o nelle grandi catene alberghiere internazionali non sarà troppo difficile se avete una buona conoscenza della lingua inglese. Solitamente un lavoro in ambito alberghiero richiede il saper lavorare con la clientela, capacità di adattamento e possibilità di viaggiare, ma se questo genere di requisiti vi piacciono, potrebbe essere la scelta che fa per voi.

La stessa cosa vale per chi vuole lavorare nelle navi da crociera, che permettono di esplorare tantissime località, anche esotiche. Si può scegliere tra tante attività, sia da svolgere in ufficio sia come personale medico o nell’ambito della ristorazione, o ancora come steward o hostess. Gli stipendi in tal caso sono anche buoni e se vi piace lavorare con la gente ed essere sempre in movimento, questo tipo di lavoro potrebbe essere l’ideale.

Infine, da non sottovalutare il telelavoro, che nell’era di Internet è ormai sempre più diffuso e consente di lavorare da qualunque luogo si voglia, avendo a disposizione un computer e una connessione alla Rete. Con un tipo di lavoro di questo genere, potreste viaggiare ogni qualvolta lo desideriate senza troppi vincoli.