Scoprire quali sono i migliori esercizi per bruciare calorie in casa può essere utile per tutte quelle persone che fanno fatica a perdere peso o a mantenersi in forma a causa di numerosi impegni quotidiani, in bilico tra lavoro e famiglia.

Non tutti, infatti, riescono a ritagliarsi del tempo per andare in palestra o al parco a correre e ad allenarsi: l’home fitness è la soluzione perfetta, perché permette di dedicare agli esercizi anche solo mezz’ora tra un impegno e l’altro, prima di andare al lavoro, quando si guarda la tv o mentre la cena è a cuocere in cucina.

Spesso la ginnastica in casa è sinonimo di un esercizio più soft, dedicato a chi è poco allenato, ma in realtà basta scegliere gli esercizi adatti e svolgerli con regolarità per bruciare molte calorie ogni volta.

Di seguito vengono proposti degli esercizi intensi da svolgere a ripetizione, per 2,5 minuti per ciascuno (iniziando magari con un minuto e aumentando gradatamente), con una pausa tra uno e l’altro che va dai 30 secondi a un minuto, a seconda del tempo di ripresa personale e del grado di allenamento.

I 6 migliori esercizi per bruciare calorie in casa

  • Jumping jack. Con questi saltelli (visti tante volte nei film con militari che si allenano) si portano dalla posizione retta contemporaneamente le braccia in alto sopra la testa con un percorso laterale e si aprono le gambe lateralmente, tornando poi con un altro saltello nella posizione iniziale. Permettono di aumentare la frequenza cardiaca in poco tempo.
  • Mountain climber. Partendo dalla classica posizione per le flessioni (a pancia in giù, appoggiati sulle braccia tese, con le gambe stese dietro e i piedi puntati), bisogna portare in maniera alternata un ginocchio alla volta verso il petto con un saltello, e poi tornare indietro. L’esercizio cardio rinforza muscoli delle gambe, dei glutei e addominali.
  • Affondi. Gli affondi permettono di far lavorare gambe e glutei, ma vanno eseguiti correttamente per evitare infortuni a caviglie o ginocchia. Si parte dalla posizione in piedi, con mani sui fianchi e gambe leggermente divaricate. A gambe alterne si fa un passo in avanti, piegando il ginocchio davanti ad angolo retto, e facendo in modo che anche la gamba dietro, che asseconda il movimento grazie alla caviglia, si pieghi ad angolo retto. La schiena deve restare sempre ben dritta. Poi si torna in piedi e si ripete con l’altra gamba.
  • Burpees. Si tratta di un rapido movimento che unisce più posizioni, una dietro l’altra, e mette in moto tutti i muscoli del corpo. Si parte dalla posizione in piedi, con le braccia stese in alto sopra la testa. Da qui ci si accovaccia e, puntando le braccia, con un balzello si portano le gambe stese dietro. Poi si ripete il percorso al contrario: con un balzello ci si riaccovaccia e poi si torna in piedi con le braccia stese in alto.
  • Corsa sul posto a ginocchia alte. La corsa sul posto può permettere di bruciare molte più calorie se eseguendola le ginocchia vengono portate in alto, all’altezza del bacino.
  • Squat con salto. Iniziate facendo uno squat regolare: portate indietro i fianchi, piegando le ginocchia e abbassando il busto ma tenendolo sempre dritto, senza mai flettere la schiena, come se voleste sedervi, per poi tornare in posizione eretta. Mentre tornate in posizione retta coinvolgete il core e fate un salto verso l’alto, poi quando atterrate riabbassate il corpo per un altro squat.