I Golden Globe Awards 2011 hanno riservato parecchi momenti interessanti. Tra gli elementi più apprezzati della serata c’è stata la conduzione del britannico Ricky Gervais, giudicato dalla maggior parte della critica televisiva americana cattivo e poco politically-correct, abbastanza da meritare un particolare plauso.

Tra i discorsi di ringraziamento, è stato particolarmente apprezzato il ringraziamento di Katey Segal, miglior attrice in una serie TV drammatica con “Sons of Anarchy”, che ha ringraziato gli sceneggiatori, una figura spesso sottovalutata, mentre Chris Colfer della serie TV “Glee” ha dedicato il premio di miglior attore non protagonista ai ragazzi vittime di bullismo.

Molto divertente Paul Giamatti, al quale è andato il premio di miglior attore in una commedia per “La versione di Barney” a discapito del doppiamente nominato Johnny Depp:

“Sono un po’ stravolto perché ho mangiato cinque scatole di cioccolata Godiva gratuito. Non ho mai visto così tanta cioccolata Godiva.”

Tra i più applauditi anche Robert De Niro, che ha ricevuto il premio alla carriera, e Michael Douglas, recentemente guarito dal cancro e annunciatore dell’award di miglior pellicola dell’anno (andato a “The social network”), che sul palco ha ironicamente scherzato dicendo:

“Non c’è un modo più facile di ottenere una standing ovation.”

Di seguito alcuni dei personaggi più eleganti sul red carpet: Angelina Jolie con Brad Pitt, Johnny Depp e il giovane Justin Bieber.