Commettere errori di stile sul lavoro è più facile di quanto si creda. Le donne, più degli uomini, sentono la necessità di rinnovare il guardaroba frequentemente finendo con il riempire l’armadio, ma spesso di tutti gli abiti acquistati viene indossata soltanto una piccola parte. Le ragioni sono molteplici, c’è il capo di abbigliamento poco adatto al luogo di lavoro, quello dai colori troppo sgargianti e così via.

La vita quotidiana è ricca di impegni sin dal mattino e le donne che lavorano finiscono spesso con il dedicare sempre meno tempo a se stesse, soprattutto se sono madri di famiglia: una rapida occhiata allo specchio via di corsa ad accompagnare i figli a scuola prima di raggiungere l’ufficio. Per cercare di non commettere errori di stile è preferibile, prima di tutto, dotarsi di uno specchio a figura intera; utilizzandone uno che inquadri la figura a mezzo busto si commettono errori banali sia nella scelta dei vestiti che degli accessori.

Rinnovare il proprio guardaroba è importante anche per evitare un altro errore, quello di indossare capi non al passo coi tempi, fuori moda. A tal proposito è da tenere presente un aspetto: vanno bene capi che seguono i trend del momento, ma bisogna sempre tenere presente il luogo di lavoro vestendo in modo consono. In tal senso fare sempre attenzione agli abiti troppo corti o troppo scollati. Per apparire al meglio, inoltre, è consigliabile indossare capi che facciano sentire a proprio agio, ma contempo non mettano in mostra piccoli difetti che, al contrario, si vogliono tenere nascosti.

Spostando l’attenzione sui capelli, sono da evitare i tagli e i colori estremi in stile punk. Infine,anche gli accessori sono importanti perché possono salvare l’intero aspetto; un paio di scarpe sbagliate, come ad esempio gli zoccoli, o una borsa non abbinata e persino le calze non adatte possono rovinare tutto.

Mantenendo uno stile sobrio non si sbaglia quasi mai, ma questo non significa dimenticarsi di valutare l’aspetto di insieme e di curare i dettagli, spesso fondammentali per valorizzare anche un capo non proprio perfetto. Anche i piccoli errori in materia di abbigliamento e cura della persona, infatti, a lungo andare e in alcuni ambiti lavorativi possono compromettere la carriera.

Fonte: Ezinearticles