In camera da letto c’è sempre bisogno di fantasia e complicità. Sarà forse per questo che l’ultima tendenza per aumentare la sintonia sessuale di coppia è la mania dei sex toys.

Al giorno d’oggi, non si parla più di tristi e antiquati prodotti a cui ci si avvicina con una certa vergogna, ma di veri e propri oggetti di design. Piccoli gioielli eleganti ed estremamente curati in ogni dettaglio, colorati e multiforme, che accendono un nuovo desiderio conferendo al rapporto nuova linfa vitale.

Ma come intraprendere questo eccitante viaggio nella scoperta di nuovi giochi per la {#coppia}? I sex toys di ultima generazione attirano le donne grazie alle loro forme insolite, non sempre connotate sessualmente, e per la loro delicatezza, così come DireDonna aveva già avuto modo di informarvi chiacchierando con Love Factory.

Al contrario di molti anni fa, sono proprio le donne che, affascinate dalla bellezza di questi oggetti, scelgono di provare il percorso sensoriale garantito da candele, strumenti di massaggio o ironiche paperelle, coinvolgendo il partner in questi giochi.

Il dialogo rappresenta la chiave di volta per liberare dall’ansia e dalla paura di fare qualcosa di sbagliato o di amorale: il rispetto reciproco, infatti, è la prima regola del gioco. Il risultato deve essere estremamente piacevole per entrambi: il sex toy aiuta, infatti, a conoscere il proprio corpo e quello dell’uomo, per scoprire nuove zone erogene da stimolare con dolcezza sensuale.

Secondo Loveflu, la coppia che usa sapientemente i giocattoli sessuali senza abusarne ed esserne dipendente, è una coppia che gode di ottima salute a livello sessuale. I sex toys, infatti, sono un validissimo strumento di educazione sessuale: sono utili a creare una mappatura delle zone erogene, aumentando la sintonia sessuale della coppia, alimentano una sessualità consapevole delle proprie esigenze e quelle del partner.

Non è, però, tutto rose e fiori. Per molti uomini, purtroppo, il sex toys è un mero strumento utile al semplice raggiungimento dell’orgasmo, ma il focalizzarsi solo sull’atto finale del {#sesso} non fa altro che alimentare l’ansia da prestazione. Che cosa fare per evitare una simile situazione? Sicuramente parlare a cuore aperto con il partner aiuta ad accoglierlo in un’atmosfera ludica, liberandolo da preconcetti negativi e favorendo lo sfogo della fantasia.

Un altro valido escamotage potrebbe essere, invece, di raccontare le esperienze positive delle amiche oppure fruire insieme di materiale erotico a tema: stimolare la curiosità dell’esperienza allontanerà qualsiasi paura.

Per evitare shock da “prima volta”, però, è consigliabile iniziare con giocattoli di piccole dimensioni, non esclusivamente pensati per la penetrazione, che possano stimolare voi e il corpo del vostro uomo. Utilissimi a questo scopo saranno gli strumenti a blanda vibrazione, che aiutano il fisico a rilassare la muscolatura e la mente a lasciarsi andare.

In definitiva, i sex toys possono essere uno strumento irrinunciabile non solo per rinverdire e rendere più piacevole la fase dei preliminari, ma anche per svecchiare le abitudini di coppie stabili da tempo. Alimentando il gioco e la fantasia, a beneficiarne sarà soprattutto l’autostima.