Sembrare più magra in foto? Si può! Chi non vorrebbe perdere magicamente una taglia in uno dei tanti scatti che compaiono sui social network: sapere come mettersi in posa per un selfie, avere la postura adatta quando si sarà sicuramente taggati in un ricordo di gruppo, sfoggiare un’immagine del profilo a prova di star.

Galleria di immagini: Le pose delle celebrities per sembrare più magre

Negli Stati Uniti è nata addirittura una nuova figura professionale, il posing coach, un vero e proprio allenatore che insegna le pose da assumere per esaltare il proprio corpo e nasconderne i difetti, chili di troppo compresi. Le celebrities, ormai, non ne possono fare a meno. Ecco allora qualche trucco che anche le persone comuni possono rubare per sembrare più magre in foto.

  • Tenere un  fianco più in alto rispetto all’altro, portando leggermente la gamba e il piede opposti più avanti, in modo da creare una “S” con il proprio corpo, crea un effetto ottico per cui si sembra molto più esili.
  • Alzare sempre la testa per allungare il collo e nel frattempo rivolgere in basso il mento.
  • Le mani sui fianchi aiutano quando si ha una forma a clessidra; in questo modo si esalta la femminilità, mettendo l’accento sui fianchi e facendo apparire sottile la vita.
  • Per valorizzare le gambe quando non sono molto lunghe, bisogna stenderne una in avanti o piegata all’altezza del ginocchio, mentre l’altra è drittissima: è una posa che fa sembrare le estremità molto più lunghe e toniche.
  • Le braccia vanno separate leggermente dal corpo, così da evidenziare la vita; appoggiarle in qualche parte del corpo farà sembrare meno grassa.
  •  È importante non guardare la fotocamera mentre viene inquadrata la messa a fuoco. Un espediente usato spesso dai fotografi professionisti per far sembrare il soggetto più spontaneo e fresco è farlo girare verso di sé solo nel momento in cui scatta. A questo punto basta sorridere e le guance, soprattutto paffutelle, non saranno protagoniste.
  • Per nascondere il doppio mento vanno sollevati sia la testa che il mento, facendo in modo che quest’ultimo sia parallelo al pavimento.
  •  Vanno evitate tutte le fotografie inquadrate dal basso verso l’alto. Le foto scattate così accentuano e aggiungono chili di troppo, facendo sembrare gonfia, con guance e collo grassi.
  • Per nascondere parti del corpo che non fanno stare a proprio agio basta utilizzare una borsa, una sciarpa o un oggetto qualsiasi.

Se tutto questo non basta e continuate a vedervi eccessivamente grasse avete due strade: iniziare ad accettarvi così come siete o ricorrere all’aiuto di un amico grafico che ritocchi con photoshop le vostre foto. Tuttavia, a volte, sorridere è sufficiente.