Precisamente due idee per il pasto del tuo bambino dai nove mesi in poi. Magari le conosci già, ma qualche variante non guasta. Sono due piatti semplici che potrebbero piacere anche a mamma e papà. Le dosi sono piuttosto abbondanti. Tu puoi adattarle alle tue esigenze.

1) PASTA CON PISELLI E PROSCIUTTO

INGREDIENTI

150 g di pasta piccola

100 g di piselli

3 cucchiai di panna da cucina

2 fette di prosciutto cotto

2 cucchiai di basilico tritato

PREPARAZIONE

* Cuoci la pasta, senza salare l’acqua, per il tempo indicato nella confezione.

* Quando mancano cinque minuti alla fine della cottura, metti a cuocere i piselli, quindi a cottura ultimata scolaci la pasta e mescola il tutto.

* Taglia il prosciutto in cubetti e aggiungilo alla pasta insieme al basilico.

VARIANTE

Al posto del prosciutto cotto puoi aggiungere alla pasta il petto di pollo cotto a vapore, tagliato a cubetti e scaldato per cinque minuti insieme alla panna nella padella.

2)RISOTTO AL RAGÙ

INGREDIENTI

1 cipolla piccola

1 peperone rosso grande

1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

120 g di carne di manzo macinata

120 g di riso al latte

¼ di litro di polpa di pomodoro

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE

* Sbuccia la cipolla e tagliala a pezzetti. Lava il peperone eliminando picciolo e semi e riducilo in cubetti.

* Scalda l’olio in una pentola. Fai imbiondire la cipolla e il peperone. Aggiungi la carne macinata e lasciala soffriggere per qualche minuto, schiacciandola bene con un cucchiaio affinché si sbricioli. Non lasciarla scurire.

* Aggiungi il riso al latte. Versa il brodo e lascia cuocere il tutto a fiamma lenta, senza coperchio, girando spesso.

* Poco prima che il liquido sia evaporato del tutto, aggiungi la polpa di pomodoro. Lascia cuocere altri 15 minuti. Prima di servire aggiungi il parmigiano e amalgama bene gli ingredienti.

VARIANTE

Il peperone può causare gonfiore e può risultare difficile da digerire. Se il tuo bambino è particolarmente sensibile, sostituisci il peperone con due piccole carote. Al posto del riso puoi usare un altro cereale, ad esempio l’orzo, seguendo lo stesso procedimento della ricetta.