Mettersi in proprio è oggi una delle soluzione più efficaci per far fronte al periodo di recessione e alla crisi economica. Se trovare un lavoro è diventata un’impresa sempre più difficile, il modo migliore per risolvere la situazione è cercare di inventarsi qualcosa di personale e avviare una propria attività. Naturalmente però non è una cosa semplice e richiede una buona dose di creatività. Ecco qualche idea di partenza.

Per mettersi in proprio è necessaria una buona dose di indipendenza, un forte spirito imprenditoriale e poi non guasta nemmeno avere l’idea giusta. Qui di seguito qualche spunto per poter riflettere su un nuovo tipo di attività, poi ovviamente sta a ciascuno riuscire a trovare il metodo più adatto per farla funzionare e cercare di avviare un business unico nel suo genere, che possa battere ogni tipo di concorrenza.

Ci sono varie ragioni per cui voler avviare un’attività in proprio, innanzitutto la possibilità di lavorare in maniera indipendente e slegata dai voleri di un capo o da orari rigidi, ma anche al fine di cercare di trovarsi una fonte di reddito propria in un’economia sempre più instabile e priva di garanzie. Qualunque sia la motivazione, comunque, è fondamentale trovare lo spunto giusto che faccia al caso proprio.

Se avete qualche capacità specifica, conoscenza o siete brave in qualche attività artigianale, è ora di mettere a frutto le vostre competenze, facendovi pagare per dare lezioni private o diventare tutor in qualche campo. Cercate di valutare obiettivamente le vostre capacità, e nel caso siate davvero abili e competenti in qualche campo, potete cercare di sfruttarle per farle diventare la vostra professione. Se siete pazienti e capaci come insegnanti, il passaparola farà il resto e nel giro di qualche tempo dovreste riuscire ad avere la vostra clientela affezionata.

Un’altra possibilità è quella di diventare fotografe direttamente a casa vostra. Questo è un campo in espansione negli ultimi tempi e la concorrenza non è ancora elevatissima. Se siete brave in questo settore, con una spesa minima dovreste riuscire ad attrezzarvi per realizzare un set semi-professionale direttamente in casa. Per pubblicizzarvi, potreste realizzare un portfolio di presentazione con le fotografie realizzate per gli amici.

Se siete donne creative e dotate di una buona capacità di disegno e pittura, potreste poi proporvi per realizzare decorazioni interne, con murales personalizzati a seconda dell’esigenza dei vostri clienti. Infine, tra le possibilità di lavoro più originali che ci sono negli ultimi tempi, c’è anche la possibilità di “affittare” se stesse come amiche per le persone sole. Se siete persone particolarmente socievoli, potrebbe essere la soluzione che fa al caso vostro.

Fonte: eHow Money