Il salmone è un pesce molto versatile: può essere utilizzato in numerose ricette, dall’antipasto ai secondi piatti. L’importante è che sia fresco e non affumicato.

Il salmone fresco, infatti, è più morbido e conserva un sapore più delicato. Le ricette sono tante e tutte gustosissime. Vediamone alcune.

Per un antipasto caldo, ideale è una parmigiana di melanzane e salmone. Il procedimento è molto semplice: innanzitutto bisogna grigliare le melanzane o, a gusto, friggerle (nella seconda ipotesi, la ricetta verrà più pesante e coprirà il sapore del pesce); dopodiché si prepara la besciamella. A questo punto, in una teglia, occorre stendere prima uno strato di melanzane, poi uno strato di fette di salmone e ricoprire con gli odori (prezzemolo, timo, menta) e la besciamella. Continuare così finché non finiscono gli ingredienti. In alternativa, si può preparare la versione rossa della parmigiana: basta aggiungere sugo di pomodoro tra uno strato e l’altro.

Per un antipasto freddo, invece, si può marinare il salmone: occorre tagliarlo a fettine sottili e poi immergerlo in un composto ottenuto mescolando sale, zucchero, pepe, aneto, olio e molto limone (una marinatura completa può richiedere anche qualche giorno). Una volta che il salmone sarà pronto, basterà mescolarlo alla rucola, al grana e a piccoli cubetti di mela.

La pasta con il salmone è un piatto semplicissimo da preparare. Si fanno soffriggere in padella olio, aglio, prezzemolo e peperoncino. Si aggiunge il salmone tagliato a piccoli pezzi e si sfuma con il vino bianco. A questo punto, si può terminare la cottura aggiungendo erba cipollina, lasciando in bianco il piatto, oppure si aggiungono pomodori pelati per dare colore alla ricetta. Il sale non va mai messo, rischia di alterare il sapore di un pesce di per sé già molto saporito.

Un secondo piatto leggero e appetitoso è il filetto di salmone e spinaci. Bisogna innanzitutto saltare gli spinaci in padella assieme a olio e aglio e a un cucchiaio di pinoli. A parte, si deve cuocere il salmone in padella con un filo d’olio. A questo punto, basta unire gli ingredienti, mettere in un piatto da portata spinaci e pinoli e sopra il salmone.

Infine, è possibile preparare un contorno o un piatto unico: la torta salata con il salmone. In padella bisogna saltare olio, cipolla, zucchine e salmone. Stendere la pasta sfoglia, bucherellarla e mettere le verdure e il pesce preparati in padella. A gusto, può essere aggiunto del formaggio a pasta dura a piccoli cubetti.