I chip cookies sono una delle varietà di biscotti più diffuse negli Stati Uniti, caratterizzata da gocce di cioccolato fondente direttamente aggiunte nell’impasto. Oltre alle ricette di dolci più tradizionali, sono numerosissime le varianti di questo dolce che si possono realizzare: aggiungendo uvette, noccioline o più varietà di cioccolato. Vediamo allora alcune idee di ricette di dolci per preparare chip cookies perfetti.

Galleria di immagini: Chip Cookies

Iniziamo con la versione classica di questi biscotti, da preparare con 130 gr di zucchero, 100 gr di burro, 150 gr di farina, vanillina, lievito, 2 uova, latte e delle gocce di cioccolata. Dovrete semplicemente mescolare tutti gli ingredienti tra di loro, aggiungendo per ultime le gocce di cioccolata, e sistemare i biscotti su una teglia coperta di carta forno. Dopo 20 minuti in forno già caldo a 180° otterrete i vostri chocolate chip cookies.

Per gli amanti del cioccolato (ma non della dieta) i double chocolate chip cookies sono l’ideale. Con 100 gr di burro, 230 gr di cioccolato fondente, 150 gr di farina, 200 gr di cioccolato al latte, 150 gr di zucchero, lievito, sale, vanillina e 2 uova, potrete preparare dei biscotti irresistibili. Per prima cosa dovrete sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e poi lasciarlo intiepidire. Nel frattempo dovrete fare ammorbidire il burro, e poi unirlo a temperatura ambiente con lo zucchero e la vanillina, mescolando fino a ottenere un composto cremoso, e aggiungendo le uova un’alla volta. Dopo avere amalgamato bene le uova al composto, aggiungerete il sale, la vanillina e il cioccolato fuso ormai tiepido. Per ultimi integrerete la farina e il lievito precedentemente setacciati e il cioccolato al latte ridotto in piccoli cubetti. Dato che cuocendo i biscotti aumenteranno di volume, ricordatevi di distanziarli di almeno una decina di centimetri gli uni dagli altri.

Altra variante di questi dolci è quella che prevede l’aggiunta nell’impasto, oltre alle gocce di cioccolata, anche di noci pecan sminuzzate finemente o, per chi ama i contrasti di sapore, le arachidi. La ricetta base rimane quella che abbiamo visto per i chip cookie tradizionali, con la differenza della presenza della frutta secca, da aggiungere nella quantità desiderata. Altrettanto diffusa è la variante preparata con l’uvetta – raisin chocolate chip cookies – o con i fiocchi di avena.

Negli Stati Uniti sono inoltre molto diffusi e amati, soprattutto dai bambini, i chip cookie con l’aggiunta di bottoncini di cioccolata colorati all’impasto, che danno ai biscotti una nota di colore e di allegria. Anche in questo caso, non dovrete fare altro che aggiungere al vostro impasto (tradizionale o al cioccolato, come preferite) le gocce di cioccolata e i bottoncini colorati.

Fonte: Martha Stewart.