Ogni stagione ha le sue ricette tipiche, nella fattispecie, con l’avvento delle stagioni fredde, viene anche più voglia di stare in casa e cucinare. La regola base da seguire in ogni caso è quella di preparare le pietanze con i prodotti di stagione, come ad esempio zucca e fagioli; questo inciderà positivamente sul risparmio di denaro, e inoltre, si avranno sempre prodotti freschi in tavola. Seguiranno una serie di idee per ricette con alla base l’utilizzo di un prodotto di stagione.

Galleria di immagini: Ricette per l'inverno

Cavolo. Il cavolo, insieme a spinaci e bietole, ha notevoli proprietà nutrizionali, è ricco di minerali come manganese, potassio, magnesio, calcio e ferro, di vitamine, e ha pochissime calorie. Per preparare un contorno semplice, far soffriggere il cavolo con aglio e cipolla e condire a piacere con sale e pepe. Per preparare uno spuntino gustoso condire il cavolo con sale e olio di oliva e cuocere in forno per 10 minuti a 350 °C.

Fiocchi d’avena. La farina d’avena ha le capacità di abbassare i livelli di colesterolo e fornire più nutrimento dei cerali in scatola. Mangiare 1,5 tazze di fiocchi di avena al giorno aiuta a ridurre il colesterolo dal 3 al 5%; questo prezioso cereale infatti, pur non essendo una statina, influenza positivamente l’abbassamento dei livelli di colesterolo. Un’idea preparare un dolce leggero e delicato è quella di utilizzare i fiocchi d’avena per realizzare dei biscotti ai fiocchi d’avena. Mettere in una ciotola capiente i fiocchi d’avena, lo zucchero, mandorle macinate e burro; aggiungere un uovo intere e il tuorlo, un cucchiaino di cannella e la buccia grattugiata di un limone, infine aggiungere il lievito in polvere. Lavorare bene l’impasto fino a ottenere un composto omogeneo, dopodiché, con le mani bagnate, fare tante palline e disporle in una teglia ricoperta da carta da forno, infine infornare il tutto a 180 °C per 20 minuti.

Fagioli in scatola. I fagioli e i legumi in scatola, oltre a essere importanti fonti di proteine, sono estremamente versatili in cucina. Sono inoltre ricchi di fibra e di minerali essenziali come ferro e magnesio. I fagioli in scatola sono già precotti e sono l’ideale per essere usati nella preparazione di una zuppa; è comunque buona regola scegliere quelli a basso contenuto di sale. Per una ricetta facile e gustosa prendere una scatola di fagioli borlotti o cannellini, svuotare il contenuto in uno scolapasta in plastica e sciacquare con acqua corrente, dopodiché far scolare l’acqua in eccesso e trasferire tutto in una ciotola; condire con olio, sale, spezie e della cipolla tagliata a fette sottili.

Lenticchie rosse. Hanno un elevato contenuto di ferro, fibre e proteine, e inoltre, essendo vendute in versione secca, non c’è il rischio del contenuto eccessivo di sale che invece hanno i legumi in scatola. Per un ricetta veloce, sciacquare le lenticchie in acqua corrente, successivamente farle cuocere per 15 minuti, aggiungere pian piano le cipolle e del curry e far cuocere fino a quanto l’acqua in eccesso non sarà evaporata.

Carote e patate. Sono due prodotti che non dovrebbero mai mancare in tavola; ricchi di vitamina A e fibre, aiutano la digestione, specialmente in quelle occasioni quando si è esagerato con il cibo. I piatti da preparare con carote e patate sono molteplici. Per un ricetta semplice e nutriente fare bollire insieme carote e patate, quindi condire con olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Oppure, per preparare qualcosa di più elaborato, fatele bollire insieme; a cottura avvenuta trasferire in un frullatore e aggiungere un po’ di panna acida per creare una gustosa zuppa di stagione.

Mirtilli congelati. Il mirtillo è un frutto tipico del sottobosco, e ha moltissime qualità benefiche, come un effetto positivo sulla memoria. Il consiglio è quello di acquistare mirtilli surgelati in modo da risparmiare molti soldi; questo frutto si presta molto bene per la preparazione di frullati. Se invece si vuole preparare qualcosa di più elaborato, far cuocere le bacche di mirtillo in una pentola insieme ai chiodi di garofano macinati, cannella e un po’ di miele; il preparato può essere consumato con i dolci o abbinato allo yogurt bianco.

Zucca in scatola. La versione in scatola di questo prezioso vegetale stagionale è molto più facile da trattare della forma fresca, e inoltre, ha un costo minore. La zucca in scatola può essere usata per la preparazione di una torta, oppure per preparare della pasta o dei risotti gustosi e nutrienti. Le innumerevoli proprietà benefiche, come la presenza dell’alfa e del beta carotene, fanno di questo vegetale un compagno ideale delle fredde stagioni autunnali e invernali.

Semi di girasole. Sono economici e ricchi di minerali, manganese, zinco, magnesio, acido folico, ferro, sono inoltre una fonte molto importante di magnesio. I semi di girasole, oltre a un avere un prezzo basso, sono perfetti per una merenda sana e nutriente, si deve solo far attenzione al contenuto di sale, spesso infatti quelli normalmente in vendita ne contengono un po’ troppo.

Pomodori in scatola. Delle ricerche hanno dimostrato che i pomodori riescono a ridurre il rischio di cancro alla prostata, ma forse il loro pregio più grande è il sapore e il basso costo. Sono innumerevoli le ricette che hanno alla base i pomodori; la tradizione mediterranea indica il pomodoro come il compagno ideale per la preparazione dei sughi da abbinare alla pasta, la cui preparazione è molto semplice; versare il pomodoro in scatola in una padella insieme a una cipolla tritata e dell’aglio, far cuocere fin tanto che il pomodoro si rapprende e aggiungere sale e pepe.

Il riso è un cerale eccellente sotto tutti i punti di vista. Nella versione integrale contiene inoltre più fibre e più vitamine del gruppo B. Per abbattere i tempi di cottura più lunghi rispetto al riso bianco, la sera prima metterlo a bagno in acqua per circa un’ora. Con questo cereale ci si può sbizzarrire con le ricette; per un piatto semplice e nutriente far bollire il riso integrale e condirlo con olio, peperoncino e curry.

Fonte: Fitbie.