Con l’avvicinarsi delle festività si fa sempre più impellente la necessità di trovare ricette che possano accontentare tutti, dagli allergici a glutine e uova a chi sceglie di consumare piatti che non contengano prodotti animali e derivati, come i vegani. Ecco allora alcune idee di ricette vegane per le feste, che metteranno d’accordo tutti i vostri ospiti.

Galleria di immagini: Cucina vegana

Cominciamo dalle portate principali, come primi e secondi. I tortellini in brodo sono il piatto della tradizione e anche chi non è così rigoroso solitamente ripiega su una pasta al sugo di carne o sulle lasagne. La cucina vegana esclude qualunque tipo di derivato animale, comprese uova e latticini. Una buona alternativa al classico piatto di pasta al ragù possono essere i felafel di zucca, poveri di calorie e ricchi di proteine. La ricetta non è complicata e gli ingredienti sono semplici: zucca, tofu, aglio, noce moscata e aromi. Dovrete cuocere gli ingredienti principali – zucca e tofu a dadini – in pentola con un filo d’olio e poi passare tutto nel mixer, dando infine ai vostri felafel la tradizionale forma a cono.

Con le coste e la patate potete realizzare una quiche, piatto semplice da preparare e che richiede poco tempo per la lavorazione degli ingredienti. Dovrete mixare le coste e le patate lesse a del tofu e dell’amido di mais e poi stendere il composto su un velo di pasta sfoglia prima di infornare. Ottimo contorno alla quiche sono i fagiolini conditi dalla frutta secca, immancabile nella dieta vegan. I fagiolini verranno saltati in padella con un filo di olio e di aglio e poi cosparsi da della frutta secca leggermente tostata al forno. Un’alternativa sana e saporita alle classiche patate al burro.

Lo strudel al radicchio è un piatto che può fungere sia da primo che da secondo. Gli ingredienti di questa ricetta sono, oltre al radicchio, olive nere, porri, noci, olio e della pasta sfoglia in cui racchiudere la farcitura che realizzerete cuocendo tutti gli ingredienti in padella.

Come abbiamo detto, le verdure sono uno degli alimenti che la cucina vegan utilizza liberamente nelle proprie ricette. Via libera dunque a ratatouille, sformati di verdura e verdure alla griglia, insaporite con frutta secca, aromi e tofu tagliato a dadini.

Infine, i dolci, che non possono mai mancare in nessuna festa che si rispetti. Non consumare uova, latticini e derivati non significa dover rinunciare al dolce, ma solo adattare la ricetta alle proprie esigenze. Con solo quattro ingredienti – zucca, amido, sciroppo d’acero e tofu – potrete realizzare una cheesecake in pieno stile vegan, con poche calorie ma dal sapore ottimo.