Per rendere speciale una cena con amici o in coppia non sono importanti solo le portate principali, ma anche gli antipasti. Con il giusto tocco di originalità e in poco tempo potete preparare delle vere e proprie prelibatezze con cui aprire la vostra cena.

Ecco alcune idee per preparare antipasti veloci ma di grande effetto.

Un classico sono i pomodorini con il formaggio. Con dei semplici bastoncini di legno potete realizzare degli spiedini alternando ai pomodorini dei bocconcini di mozzarella o dei tocchettini del vostro formaggio preferito, sistemandoli poi su un piatto o infilzati in mezzo melone (se è stagione) o la metà di una melanzana. Altra alternativa sono i pomodorini con il formaggio morbido: basterà tagliare i pomodorini e riempirne metà con il formaggio che avete scelto. Per dare un tocco ancora più originale alla composizione, potete tagliare il pomodorino in 3 parti e impilarlo come se fosse una piramide, guarnendo solo l’ultima fetta.

Molto veloci da preparare sono gli involtini di zucchine (o melanzane) con formaggio o pesto. La preparazione è molto semplice: dopo aver scottato le zucchine riempitele di formaggio fresco oppure con del pesto, fermandole con uno stuzzicadenti. Se optate per il pesto, perché non guarnire il tutto con una bella foglia di basilico?

Con delle foglie di insalata indivia potete preparare delle barchette riempite con formaggio fresco e spolverate di mini crostini di pane abbrustoliti. Se scegliete il gorgonzola aggiungete dei pezzetti di noci sbriciolate, il risultato sarà delizioso e di grande effetto.

Per preparare un antipasto rapido a basso contenuto calorico i gamberetti sono l’ideale. Lasciateli marinare in un mix di succo d’arancia, limone, olio d’oliva, basilico tritato e pepe. Potete servirli freddi presentandoli come spiedini oppure disposti su di un piatto di portata bianco, sistemando i gamberi al centro e decorando il bordo di gocce di olio al basilico.

Altrettanto rapide da preparare sono le classiche bruschette. La versione tradizionale prevede pomodoro, aglio e olio, ma potete realizzare una variante altrettanto veloce e molto saporita con pomodoro fresco, cipolla tritata, cetriolo e pepe. Se siete amanti dei sapori aciduli, potete aggiungere un cucchiaino di yogurt.

Un altro classico è la julienne di verdure crude, un antipasto leggero, da servire all’interno di un bicchiere dai bordi alti. Tagliate sedano, cetrioli e carote in tante strisce non troppo sottili e lasciando le foglie al sedano: saranno un elemento decorativo nella composizione.

Via libera poi ai classici panini al latte farciti con i salumi che più preferite o addirittura con dei mini hamburger. Con del tonno, pepe, una fetta di pomodoro e una di uovo, invece, potete preparare delle gustosissime tartine alla nizzarda.

Via libera anche al riciclo, purché di qualità. Con delle polenta avanzata potreste realizzare un ottimo antipasto caldo tagliandola in tante fette guarnite con un cucchiaio di gorgonzola e mezza noce, mettendo poi il tutto a scaldare nel forno per una ventina di minuti.

Infine, se proprio non avete tempo da dedicare alla preparazione degli antipasti, potete ricorrere alle classiche olive e ai sottaceti. Se ne avete di diverse qualità, potete sistemare su di un piatto di portata tante piccole terrine riempite ognuna con un tipo diverso di olive e sottaceti, magari alternandole.

Fonte: Health.