I confetti: cinque mandorle racchiuse da zucchero bianco per augurare salute, ricchezza, fertilità, felicità e lunga vita. Nelle bomboniere infatti i confetti sono sempre bianchi, come la purezza della sposa, e sempre cinque, o comunque sempre in numero dispari, perché indivisibile, come l’unione degli sposi.

Da sempre considerati simbolo di prosperità, felicità e abbondanza, nell’antica Roma erano gli invitati a portare agli sposi mandorle, noci, o piccoli dolciumi. Quando, nel 1400, dalle Indie arrivò lo zucchero, e nacquero i confetti così come li conosciamo oggi, si invertì anche l’usanza, e divennero un dono che gli sposi facevano agli ospiti.

Da allora i confetti ne hanno fatta di strada, e la novità dell’ultimo anno, per le spose attente a ogni dettaglio del loro matrimonio, è la confettata. Di cosa si tratta? Di una degustazione di confetti dai gusti più vari disposti in modo scenografico con ciotole basse, alzatine, sacchetti di seta, fiori e candele disposti su un tavolo, a cui affiancare eventualmente anche le bomboniere e il libro degli ospiti. In ogni ciotola andrà aggiunto un cartoncino su cui viene indicato il gusto dei confetti proposti, come indicazione per gli ospiti.

È vero infatti che i confetti, per quanto buonissimi nella loro versione classica e ancora più buoni nelle varianti che si trovano oggi in commercio, raramente vengono aperti quando sono abbinati ai sacchettini della bomboniera. Con la confettata invece ogni invitato potrà assaggiare tutti i confetti che ancora riuscirà a mangiare dopo il lauto pasto che gli avrete offerto, e potrà anche avere a sua disposizione, se lo vorrete, dei sacchettini o dei coni per portarli a casa.

La confettata sarà allestita per accompagnare il taglio della torta, da sola o insieme a una degustazione dolci o cioccolatini. Potrete scegliere tra moltissimi gusti di confetti deliziare gli occhi prima ancora del palato: dai vari tipi di frutta (limone, fragola, amarena, anguria, cocco) alle creme (cappuccino, croccantino al rhum, crema chantilly, caffè, gianduia ) e ai vari tipi di cioccolato (al latte, fondente, bianco), per non parlare dei pistacchini verdi, che si accompagnano a versioni fantasiose di tutti i colori e di tutte le forme.

Un’idea originale per creare un angolo di atmosfera e gusto che renderà la vostra festa ancora più unica e indimenticabile per voi e i vostri ospiti.