Le pareti della camera da letto vengono spesso trascurate quando si restaura o ridipinge casa, in favore di luoghi che si vivono maggiormente durante la giornata come la cucina, la sala da pranzo o il salotto. In realtà, però, anche se per lo più il tempo passato nella camera da letto si impiega dormendo, stiamo parlando comunque di circa 1/3 della giornata e di ben 26 anni calcolati su quelli di una vita media.

Vale dunque la pena spendere un po’ di tempo per conoscere le proposte migliori per trasformare le pareti della camera da letto in un perfetto nido accogliente per il sonno, per l’amore, per i momenti di intimità.

Ecco, allora, alcune idee per le pareti della camera da letto da cui lasciarsi ispirare.

  • Stile etnico. Se lo stile etnico è quello che fa per voi, con i suoi colori caldi e saturi, con i suoi materiali naturali che richiamano mondi lontani, scegliete per le pareti della camera da letto un color ocra, o un ruggine, almeno per una parete su 4, e decorate la stanza con specchi in legno o in bambù, con applique coordinate dalla luce soft e un arazzo dello stile che preferite, indiano, africano, giapponese, magari da appendere sopra alla testiera del letto. Illuminate l’ambiente poi con lenzuola rigorosamente candide.
  • Floreale. La tappezzeria floreale è di gran tendenza negli ultimi anni, un ritorno a un mondo vintage e romantico che strizza l’occhio al design. Se amate la carta da parati sceglietela nei colori della primavera o in quelli pastello, per ritrovarvi al risveglio come in un giardino. Se preferite la pittura, in commercio esistono rulli per ricoprire le pareti di fiori, semplici da utilizzare anche con il fai da te.

  • Stile Spa. Siete innamorati dei toni neutri delle Spa? Trasformate la vostra camera da letto in qualcosa di molto rilassante utilizzando beige e marrone per le pareti, e ricoprendo con listelli di pietra la parete dietro la testiera del letto. Optate per pochissime decorazioni alle altre pareti, tutte comunque in materiali naturali chiari e dalle forme geometriche.
  • Romantica in rosso. Una camera da letto rossa può essere incisiva e sorprendente, ma può anche essere avvolgente e invitante: basta combinare le pareti rosse con opere d’arte e arredamento color seppia, nonché lenzuola bianche, per creare un ambiente dallo stile originale e unico.
  • Stile marinaro. Prediletto nelle case delle vacanze, lo stile marinaro conquista sempre più fan grazie alla sua grande personalità. Se ve ne siete innamorati, potrete ricoprire la parte inferiore delle pareti con pannelli in legno dipinti di bianco, e dipingere di blu la parte superiore, aggiungendo magari una greca a righe semplici o con motivi a tema. Le pareti poi potranno essere letteralmente affollate di oggetti, dai remi a un’ancora, da oblò alla strumentazione nautica.
  • Armadi in muratura. Se la casa lo consente e la stanza è abbastanza ampia, un’idea diversa dal solito può essere quella di dedicare una o due pareti a armadi o librerie in muratura. Questa soluzione non è solo decorativa, ma anche molto utile vista la capienza degli spazi. Lasciate in bianco le parti in muratura, e scegliete un bel verde menta per dare energia per le altre pareti o un verde pastello. In questo caso la stanza avrà un aspetto delicatamente shabby chic: aggiungere mattoni chiari a vista dietro la testiera del letto sarebbe davvero il tocco di classe finale.
Galleria di immagini: Camera da letto, le idee per abbellirla