I pomodori sono l’ortaggio che cavalca tutte le stagioni. D’estate si consumano molto spesso crudi in tante preparazioni, d’inverno cotti o crudi non importa, anche perché sono spesso presenti in tante gustose varietà. E sono un alimento che ben si presta alla fantasia culinaria, intanto per la versatilità, ma soprattutto per il colore: il rosso di un piatto è sempre un bel vedere. Ecco alcune ricette semplici da preparare in casa.

Tra le ricette con i pomodori che possono essere preparati c’è il grande classico, ossia i pomodori ripieni, che possono essere realizzati nelle varianti cotta e cruda. I pomodori ripieni crudi possono essere riempiti con tonno rucola e maionese, mentre quelli cotti possono essere riempiti con un soffritto di cipolla, carne macinata, e magari melanzane o peperoni.

Tra i piatti dietetici, ci sono i pomodori gratinati con le patate al forno, un piatto semplice che consiste nel cuocere patate a fette e pomodori in una teglia, magari spolverandoli con del pan grattato. A ben guardare pomodori e patate si sposano molto bene insieme, tanto che rappresentano un connubio perfetto per un’insalata di patate, che si ottiene bollendo le patate, condendole con sale, olio e pepe e aggiungendoci i pomodorini crudi.

I pomodori si sposano benissimo in generale con altri tipi di verdura, ma anche con la pasta e il riso. Possono essere inseriti nelle insalate di pasta o di riso, ma quello che conta è che del pomodoro non si butta niente. Si tenga presente che ad esempio, preparando le bruschette con il seme di pomodoro, anziché con l’intero ortaggio a tocchetti, avanza sempre il guscio, che può essere conservato in frigo e poi passato per creare un sugo di pomodoro fresco, apprezzabile per chi ama le salse molto liquide. Restando in ambito bruschette, la versione ottimale per ghiottoni contiene pomodori a tocchetti, funghi trifolati, ricotta forte, rucola e alici, ideale per una bella serata con gli amici di fronte al caminetto acceso.

Inoltre, i pomodori sono un ingrediente che va benissimo nella peperonata: i peperoni e i pomodori vanno saltati in padella in quest’ordine rispettivamente, prima di aggiungere altri eventuali ingredienti come capperi e rondelle di zucchine secche, e poi aceto a mollica di pane. Alternativamente si possono anche cuocere i pomodori senza i peperoni, dopo aver soffritto mezza cipolla e spolverato tutto con origano.