I dolci senza glutine sono buoni come quelli glutinati: chi ha problemi legati a intolleranze o è affetto da celiachia può godere di momenti zuccherati senza dover rinunciare al gusto.

I dolci senza glutine non necessitano di alcuna particolare lavorazione: occorre comprare ingredienti gluten free, a partire dalla farina, che deve essere di mais o di riso. Tuttavia, per una riuscita migliore e per un gusto più simile a quello dei dolci con farina di grano, meglio acquistare farine miste di mais e riso. Inoltre, di fondamentale importanza è comprare il lievito aglutinato: le case di produzione che non contaminano gli ingredienti con il glutine sono elencate nel sito dell’AIC.

Nei dolci, indispensabili sono latte, burro e, a volte, il cacao. Anche per questi ingredienti vale lo stesso discorso fatto sopra: basta trovare nell’elenco quelli privi di glutine. Se si è intolleranti o allergici al lattosio, vanno bene anche i drink alla soia o al riso, purché riportino il marchio con la spiga barrata. E ora veniamo a qualche succulento dolce senza glutine.

La torta al cioccolato. Per preparare il dolce per eccellenza si può anche evitare di utilizzare la farina. Si può far uso della maizena, composto di mais che sostituisce in toto la farina; a rendere il dolce più corposo concorrerà il cacao e, volendo, le nocciole tritate. In questo modo, maizena, nocciole e cacao daranno la stessa consistenza della farina. Per fare il dolce occorre procedere come sempre: si montano uova e zucchero, poi si aggiungono le nocciole, in seguito il burro fuso, solo alla fine maizena e cacao mescolati. In questo caso si può evitare di aggiungere il lievito, poiché il dolce è di per sé molto denso e, una volta cotto, risulterà particolarmente morbido.

Il tiramisù. Anche per preparare il tiramisù basta seguire la ricetta tradizionale, purché si usino alimenti con la spiga barrata. Se non si trovano i savoiardi in farmacia o al supermercato, possiamo prepararli in casa. Occorre usare farina di riso e fecola di patate assieme. Bisogna montare i rossi con lo zucchero e, a parte, i bianchi con lo zucchero. Dopodiché bisogna amalgamare i bianchi con i rossi e, infine, le due farine setacciate assieme. Basta cuocere in forno per dieci minuti i biscotti spolverizzati di zucchero a velo. Fatto questo, si procede col tiramisu. I savoiardi di riso saranno un pochino più duri dei tradizionali, quindi andranno inzuppati nel caffè per un tempo maggiore.

Infine, una preparazione semplice, veloce e gustosa è la crema di riso. Basta unire la farina di riso, l’amido di mais e il latte in un pentolino e farli sobbollire assieme allo zucchero e alla vaniglia. Dopo averlo lasciato bollire, il composto va messo nei bicchieri da portata e posto in frigo. Quando sarà il momento di servire, basta spolverarlo di scaglie di cioccolato o guarnirlo con della frutta di stagione.