Ricette di torte salate, ideali soprattutto quando si prepara un aperitivo o un buffet e ci si vuole sbrigare perché, specialmente se ci sono molte persone, consentono di risparmiare tempo producendone una grande quantità e dedicarsi a decorazioni maggiormente sfiziose, che però riempiono poco lo stomaco. Invece le torte salate sono soddisfacenti e gustose. Ecco alcune idee per ricette.

Galleria di immagini: Torte salate

La prima torta salata, quella per eccellenza, è la pizza. Naturalmente, non si è in grado, con un forno elettrico, di prepararla come avviene in pizzeria, per cui è importante valorizzarne il condimento. Alcune fanno la pizza molto alta, spessa fino a quattro centimetri, ma questo non dovrebbe essere un limite. In questi casi è consigliabile una salsa di pomodoro molto piccante, magari esagerando con i peperoni all’aceto, e condire con peperoni dolci a strisce molto piccole, meglio se precedentemente arrostiti al forno e olive verdi e nere, per dare ulteriore colore. Per il resto, la pizza si può condire con gli ingredienti più disparati, dal prosciutto (che però è bene mettere dopo la cottura) alla mozzarella, alla rucola, ai funghi, al radicchio alle melanzane.

Un altro tipo di torta salata prende ispirazione dalla pizza, ma è chiusa e prevede nell’impasto un paio di patate grosse lesse e passate da inserire nell’impasto ogni 750 grammi di pasta lievitata. Il condimento interno perfetto per questo tipo di torta è un misto di pomodori e carciofi, o comunque un ripieno che potrebbe essere soffice, come ricotta e spinaci. Si può anche pensare a una torta salata con l’intero impasto di patate, magari ammorbidite con uova.

Con l’interno di ricotta e spinaci si può anche preparare un mega rustico. Si tratta di un prodotto della cucina leccese, che prevede un esterno di pasta sfoglia e differenti interni, con una costante però, la besciamella. Questo tipo di ricetta di torta salata si può fare anche con un ripieno di pomodoro e mozzarella, ricordando però la besciamella, che aiuta a mantenere morbido l’esterno. Si tratta però di un piatto molto calorico, come tutti quelli fatti di pasta sfoglia. Analogamente, su questa falsa riga si può usare per degli esterni in pasta brisée.

Una torta molto speciale si prepara con la carne macinata. Questo tipo di piatto presenta due varianti: con la carne impastata nell’uovo crudo o senza ulteriori ingredienti, tranne il sale. All’interno si può mettere prosciutto o salame, ma non bisogna dimenticare la mozzarella o il formaggio, che serve da collante per l’intero piatto. Non stupisca che nella cottura in forno la carne rilasci un po’ di sugo, che, se a qualcuno piace, può essere servito insieme alla torta di carne.