Spendere poco e comunque fare una bella figura con eventuali ospiti, invitati o con il proprio fidanzato non è affatto un’impresa impossibile. Non ci sono infatti solo pasta e pomodoro cui affidarsi, ma anche pollo e verdure, da farcire nel modo più sofisticato possibile. Ecco le ricette più economiche e contemporaneamente più eleganti.

La carne di maiale è una delle più economiche sul mercato, ma non c’è bisogno di presentarla in modo misero, non che una braciola già cucinata alla griglia non faccia il suo effetto, ma vediamo un modo per renderla più elegante. Si può ad esempio farla impanata con una spessa pastella di farina, uova, sale e pepe, e friggerla con un po’ di olio d’oliva. Per rendere la ricetta più appetitosa si può accompagnare con un contorno a base di fagiolini saltati con un po’ d’aglio e patate, lesse o immerse in una salsa BBQ.

Per le occasioni più informali, con amiche o con la famiglia o con un fidanzato particolarmente sportivo, bisogna ricordare che un buono e bell’hamburger non sfigura mai, e di fatto è molto a buon mercato. Basta fornirsi di pane, carne di manzo, salse, cipolla. E magari qualche foglia di lattuga, cetrioli e pomodori con cui farcirlo o come contorno. Si è già detto come il pollo arrosto sia un piatto elegantissimo, cosa c’è si più tradizionale di un bel pollo per il pranzo della domenica, eppure altrettanto economico. Per dargli un tocco ancora più elaborato basta farcirlo, ad esempio con uova, carne di manzo o salsiccia, e metterlo in forno insieme a patate, aglio e broccoli.

Anche la frittata può decisamente salire al rango dei piatti eleganti, tutto dipende da come viene cucinata e presentata. Di solito vi si ricorre quando in frigo non c’è nient’altro, e si prepara con qualunque tipo di avanzo, ma la frittata può assumere tutt’altre fattezze. Un buon mix, e sempre senza spese esagerate, si ottiene unendo alle uova un paio di patate piccole, cipolle rosse, fagiolini e pomodori, tutti tagliati a cubetti. Il risultato deve essere alto e molto compatto, in modo da tagliarlo a fette per un risultato gustoso e dal bell’aspetto.

Infine una specie di lasagna di tonno e spinaci, un’accoppiata inedita ma appetitosa, molto presentabile e di poco conto per il portafoglio. Al posto della besciamella basta preparare una salsa facendo soffriggere le cipolle, a cui si aggiungerà farina e latte. Da un’altra parte si frulleranno insieme spinaci, tonno, parmigiano, pane grattugiato. Dopodiché si aggiunge la salsa e si mette tutto in forno. Il risultato è garantito, il portafoglio salvo.