I funghi devono essere cucinati per bene: sono acquosi, possono contenere terra e assorbono qualsiasi sapore. Pertanto, nella preparazione delle ricette che prevedono funghi, bisogna prestare la massima cura affinché siano gustosi e saporiti al punto giusto.

Le ricette scelte devono prevedere una buona dose di ingredienti in grado di insaporire i funghi senza snaturarne il naturale sapore. Ecco qualche idea affinché i funghi siano gustosi per tutta la famiglia.

Innanzitutto, i funghi devono essere puliti nella maniera più corretta. Non li si deve lavare sotto l’acqua corrente; aiutandosi con un pennellino, bisogna togliere la terra. Se terra e larve persistono, allora li si può mondare usando acqua e sale. In secondo luogo, il gambo va tagliato a rotelle e il cappello a fette. Bisogna sempre ricordare di non consumare troppo spesso i funghi e a pasti troppo ravvicinati: potrebbe diventare difficoltoso digerirli.

Per quanto riguarda gli antipasti, ci si può sbizzarrire creando ricette molto veloci da preparare. Se i funghi (sia porcini che champignon) sono particolarmente freschi, si può preparare un carpaccio: bisogna disporre i funghi in un piatto e condirli con olio, menta, basilico e noci tritate. Se si hanno i classici champignon, li si può farcire con il formaggio. Per questa ricetta, bisogna eliminare i gambi e lasciare i cappelli. Preparare un trito di aglio e prezzemolo che bisognerà mescolare a 400 grammi di formaggi freschi morbidi. Quando il composto sarà ben amalgamato, bisogna usarlo per farcire i cappelli dei funghi.

Per quanto riguarda i contorni, non c’è che l’imbarazzo della scelta: si possono preparare ricette ben diverse da quelle che di solito fanno la loro comparsa a tavola. Un piatto di funghi gratinati può essere un contorno insolito. Per prepararli bisogna tagliare i cappelli, salarli e porli in una teglia con olio e pangrattato. In una terrina a parte bisogna lavorare la mollica del pane con il latte, strizzarla e unirvi prosciutto cotto, prezzemolo tritato e parmigiano. Mettere questo ripieno nei cappelli svuotati e infornare a 180 gradi per circa 15-20 minuti.

Un altro contorno insolito e gustoso può essere dato dai funghi al curry. Bisogna innanzitutto pulire bene i funghi e tagliarli a pezzi. In una casseruola far soffriggere olio e aglio tritato. A questo punto bisogna unire i funghi e due cucchiai di curry; amalgamare e lasciar soffriggere per un po’. Irrorare con il latte di cocco. Lasciar cuocere il tutto a fuoco lento fino a che il latte non si sarà ritirato e i funghi non saranno ben cotti. A proprio gusto, si può condire con prezzemolo tritato o aggiungervi del peperoncino.