Il momento è importante, quasi solenne, perché tratta del destino dei connazionali in balia delle navi pirata somale. Il blitz delle forze NATO è riuscito nel suo intento, e così la nave italiana Montecristo è stata sottratta dalla furia dei suoi sequestratori.

Ma qualcosa ha trasformato la concitazione del momento in un fatto ben più esilarante, causa uno strafalcione del Ministro della Difesa Ignazio La Russa durante la conferenza stampa.

Galleria di immagini: Ignazio La Russa

Nel tentativo di comunicare in lingua inglese ai tanti giornalisti presenti, La Russa si dimostra in evidente difficoltà, così come riporta il video pubblicato da Corriere della Sera. Dopo qualche tentativo maldestro, il politico decide di gettare la spugna:

«[…] Tell in english what… what they do… what we’ll… Oh, la rifacciamo tutta, perché la posso fare anche meglio.»

Bisogna, tuttavia, riconoscere lo spirito sportivo di La Russa che, di fronte all’evidente défaillance, si dimostra ironico con i cronisti presenti, adducendo al più temibile degli show satirici italiani, almeno in termini di audience.

«Che gli devo dire, questo è il problema… questa va su Striscia La Notizia, vero?»

A danno ormai compiuto, La Russa non può far altro che continuare il proprio dialogo in italiano, congratulandosi con il governo britannico per gli sforzi adoperati con l’operazione “Ocean Shield”, delegando poi al capo di gabinetto l’onere di descrivere nei dettagli gli avvenimenti, ovviamente in inglese.

Una figura non propriamente edificante per il Ministro della Difesa, delegato per il suo ruolo a molteplici rapporti con le forze estere, che non susciterà solamente le simpatiche battute di Striscia La Notizia, ma anche un certo divertimento della stampa nazionale e internazionale oltre che dei social network, con gli utenti su Twitter già scatenatissimi.

[generic http://static2.video.corriereobjects.it/widget/swf/CorrierePolymediaShow.swf?configId=4&configUrl=../content/conf/CorrierePolymediaShow_embedded_640.xml&autostart=false&configAdvLabel=embed&configNielsenLabel=embed&videoId=b991738e-f41d-11e0-8382-87e70525ad6b&videoUrl=http://static2.video.corriereobjects.it/widget/content/video/rss/video_b991738e-f41d-11e0-8382-87e70525ad6b.rss&logo=http://static2.video.corriereobjects.it/widget/img/logocorriere.png&channelName=DALL%27%20ITALIA&advChannel=Dall’Italia&nielsenChannel=Dall%27%20Italia&videoChannelLabel=Dall%27%20Italia&advTemplateUrl=http://video.corriere.it/widget/content/adv/advtemplate_108.xml&newsPaper=corriere&clickUrl=http://video.corriere.it/]

Fonte: Corriere della Sera