Tutto ebbe inizio nel 1926, anno di nascita del suo fondatore, Ingvar Kamprad, originario dello Smaland, nel sud della Svezia. Ingvar, crebbe in una fattoria chiamata Elmtaryd, vicino al piccolo villaggio di Agunnaryd.

A cinque anni iniziò a vendere fiammiferi ai vicini e a sette anni cominciò a spingersi più lontano, spostandosi in bicicletta. Il successo con i fiammiferi lo portò ad allargare la sua attività alla vendita di semi, biglietti di auguri, decorazioni natalizie e, più avanti, di matite e penne a sfera.

Negli anni 50  Ingvar Kamprad diede prova di grandi capacità imprenditoriali nel trasformare IKEA in un’azienda d’arredamento, aprirono nuovi negozi IKEA e furono realizzati prodotti storici come il divano KLIPPAN, la poltrona POÄNG e la libreria BILLY.

Intorno agli anni 80 IKEA si espande in nuovi mercati, come gli USA, l’Italia, la Francia e il Regno Unito. Negli anni 90 nasce IKEA dei Piccoli e l’attenzione viene posta su soluzioni di arredamento per la casa in grado di soddisfare le esigenze di famiglie con figli piccoli. Nasce il Gruppo IKEA e la responsabilità verso le persone e l’ambiente viene vista come un presupposto essenziale per un’agire economico corretto e di successo (Foto by InfoPhoto).

Oggi IKEA  è presente anche in Giappone e Russia, dal 2000 progettata una collezione completa di articoli per il bagno e la cucina, presentati in soluzioni d’arredo coordinate.