I bambini hanno bisogno di imparare le buone abitudini alimentari, perciò conviene partire subito con un approccio corretto.

Le regole fondamentali di un’alimentazione sana sono in sostanza due: proporre un’alimentazione varia e insegnare a mangiare frutta e verdura in grande quantità. Non è un’impresa facile. Chi non si è mai dovuto scontrare contro il fatidico ”Non mi piace”?

Spessi ci troviamo a combattere contro il gusto e il basso gradimento di certi cibi da parte dei bambini. Quindi, dovrai dare libero sfogo alla tua fantasia e avere tanta pazienza! Un’alimentazione sana dovrebbe avere come base quotidiana verdura, frutta e cereali, ai quali aggiungere pesce, formaggi, carne bianca, pasta e uova.

Inventa i condimenti, ad esempio a base di yogurt magro ed erbe, per proporre insalate di verdure appetitose. Utilizza centrifughe e frullatori per invogliare tuo figlio a consumare la frutta.

Una ricetta semplice per un pasto vegetariano. Le dosi sono abbondanti per il caso che la mamma ne sia tentata.

MONTAGNETTA DI PATATE SU LETTO DI SPINACI

INGREDIENTI

300 g di patate

400 g di spinaci in foglie non surgelati

due cucchiai di panna oppure 100 ml di latte

due cucchiai di yogurt magro

un cucchiaio di burro

PREPARAZIONE: 30 minuti

* Lava le patate e falle bollire per 20-25 minuti: devono essere ben cotte.

* Lava bene gli spinaci e tagliali in piccoli pezzetti. Fai riscaldare l’olio nella padella, aggiungi gli spinaci e falli appassire. Aggiungi poi la panna e lascia cuocere ancora per tre minuti.

* Scalda il latte, pela le patate e schiacciale con lo schiacciapatate. Mescola poi le patate con il latte caldo, lo yogurt e il burro.

* Disponi su due piatti una base di spinaci e metti sulle due porzioni una montagnetta di patate.

NOTA

Si sconsiglia di usare la purea di patate istantanea oggi in commercio. La purea fatta in casa è più buona e più sana. Contiene il doppio della fibra alimentare, vitamina C in quantità sei volte superiore a quella istantanea, non contiene additivi né conservanti, notoriamente dannosi alla salute del bambino.