Il Cartoons on the Bay 2010, apre le sue colorate porte a Donald Virgil Bluth, ex disegnatore della Walt Disney, portavoce dei primi esperimenti moderni di animazione adulta, promulgati prima con la sua Don Bluth Productions e poi attraverso la collaborazione con i Fox Animation Studios, per cui ha realizzato l’acclamato “Anastasia” nel 1997.

Don Bluth sarà in Italia il prossimo 17 aprile per ritirare il Pulcinella Award alla carriera: “Siamo onorati di poter accogliere a Cartoon on the Bay 2010 questo gigante dell’animazione mondiale”, ha detto il direttore artistico Roberto Genovesi, “l’intera opera di Don Bluth rientra perfettamente nel nuovo spirito della nostra manifestazione, sempre più proiettata verso il mondo del multimediale e del cross-media. È stato uno dei primi artisti dell’animazione mondiale a comprendere l’importanza di queste interazione e sarà un grande privilegio poter discutere con lui gli scenari futuri”.

Il festival internazionale dell’animazione, promosso dalla Rai e organizzato da Rai Trade con il sostegno delle Terre di Portofino, negli anni passati ha premiato artisti del calibro di Yoshiyuki Tomini, autore di “Gundam”, e Annette Tison e Talus Taylor, creatori dei Barbapapà.